Sharon Van Etten, YouTube still mentre esegue il classico dei Nine Inch Nails “Hurt”

Sharon Van Etten propone la sua versione del classico dei Nine Inch Nails “Hurt”

Sharon Van Etten ha condiviso una cover via YouTube del classico dei Nine Inch Nails “Hurt”

Sharon Van Etten ha condiviso una cover via YouTube del classico dei Nine Inch Nails Hurt. Il pezzo, notoriamente riletto dal compianto Johnny Cash, è stato registrato per la serie Song that Found Me at the Right Time di Sounds of Saving, organizzazione che si occupa di prevenzione dei suicidi e di salute mentale.

Ero la classica figlia di mezzo, quella che non si sentiva mai compresa. Con il più vecchio dei miei fratelli ci capivamo con la musica. Al tempo in cui stavo imparando a suonare la chitarra mi ha dato questo box di cassette… …e quando uscì Hurt ricordo sia il forte legame emotivo che instaurai con quel brano sia il fatto che mio fratello lo aveva ascoltato prima di me. Non abbiamo mai condiviso i nostri sentimenti noi due, abbiamo sempre condiviso la musica. Ma quel pezzo rappresentava qualcosa di più, era il suo primo segnale nella direzione di un contatto emotivo che non fosse soltanto il mero ascolto
Sharon Van Etten

Su SA potete recuperare la recensione di Remind Me Tomorrow, ultimo lavoro della Van Etten, a cura della nostra Beatrice Pagni, così come l’ascolto di due recenti brani Staring at a Mountain e Beaten Down. Di seguito invece l’ascolto di All Over Again, una b-side del 2015 condivisa sempre in questi giorni.



Tracklist
  • 1 I Told You Everything
  • 2 No One’s Easy to Love
  • 3 Memorial Day
  • 4 Comeback Kid
  • 5 Jupiter 4
  • 6 Seventeen
  • 7 Malibu
  • 8 You Shadow
  • 9 Hands
  • 10 Stay
Sharon Van Etten
Remind Me Tomorrow