Recensioni

7.2

Destrutturare. Era stato questo il verbo chiave della recensione di This World Is Not Enough, album d’esordio del side-project di Elias Bender Rønnenfelt (leader del gruppo punk danese IceageMarching Church. In quell’occasione Rønnenfelt, accompagnato da membri di altre band di origini danesi (Lower, Puce Mary, Choir of Young Believers, Hand of Dust), era partito dal suono violento e spigoloso della sua formazione di origine deviandone le traiettorie sonore verso qualcosa di ben più astratto, per quanto a tratti assolutamente cacofonico, ma comunque di assoluto valore artistico. Allora, accecati dal suo fascino decadente che ce lo aveva fatto accostare (con le dovute proporzioni) al David Bowie versione Duca Bianco, non avevamo esitato a definirlo, un po’ avventatamente va ammesso, come «l’ultimo di una decadente razza di romantici soul singer in via d’estinzione». A due anni di distanza da This World Is Not Enough, il nuovo Telling It Like It Is, non fa che confermare quanto precedentemente affermato.

Nel loro secondo capitolo discografico uscito per Sacred Bones, i Marching Church calibrano quel post-punk che avevano ridotto in macerie, lo raffinano con soluzioni melodiche un filo più convenzionali (è il caso della sinuosa Heart Of Life, dell’ossessiva Up For Days, della graffiante 2016 e della stonesiana ballata conclusiva Calenture) e lo sorreggono con orchestrazioni pur sempre sbilenche (vedi la spettrale Let It Come Down o il singolo caliginoso Lion’s Den) che ne impreziosiscono il valore. Osservandoli dall’esterno resta comunque difficile captare qualcosa di luminoso nell’estetica della formazione danese, anche perché l’attitudine alla provocazione e l’ossessione di Rønnenfelt per un immaginario tetro e selvaggio (Inner City Pigeon, Achilles Heel, Information) restano la forza trainante del progetto. Ed è ancora una volta il suo fascino a trascinare l’ascoltatore nel tenebroso labirinto che è questo Telling It Like It Is. Sta a noi decidere se tendergli o meno la mano.

Voti
Amazon

Ti potrebbe interessare

Le più lette