Album

Oxhy

Oxhy – woodland dance

8 Marzo 2021 elettronica experimental
Array

L’8 marzo arriva per l’etichetta Xquisite Releases l’album di debutto del produttore e “agitatore” del Sud di Londra Oxhy, a meno di un anno di distanza dall’intrigante EP di sonnambula ambient in stile Coil storing meat in the belly of my brother.

Anticipato dall’asfittico brano cannot see, un altro cenno al post-punk più esoterico, l’album vede la partecipazione dell’abituale collaboratore Felix Lee (qui la recensione del suo ultimo disco Inna Daze), della produttrice di Beirut/Berlino Thoom (l’ottimo debutto Pork è recensito qui), di Dæmon e CECILIA.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 outside
  • 2 cannot see
  • 3 scratches
  • 4 distorted voices ft. Thoom
  • 5 guitars
  • 6 balcony
  • 7 claps ft. Dæmon
  • 8 mima ft. Cecilia
  • 9 serum ft. Felix Lee
  • 10 flaka
  • 11 a song for you while i sleep

I più ascoltati