Album

Hannah Diamond

PC Music, Vol. 2

18 Novembre 2016 pop
Array

Pubblicato il 18 novembre 2016, Pc Music Vol. 2 è, come suggerisce il titolo, il secondo volume della compilation targata Pc Music, la digital-pop label gestita da A. G. Cook – anche metà del progetto QT con Sophie – di cui tanto abbiamo parlato anche su queste pagine negli ultimi anni. Protagonisti della nuova raccolta, oltre a Cook, gli immancabili della famiglia, ovvero la emoticon popstar della casa Hannah Diamond, il lanciato producer pop-house (ricordiamolo: ha studiato composizione alla Goldsmiths ed è vecchio amico di Cook) Danny L Harle (quello di Broken Flowers, di Super Natural con Carly Rae e non dimentichiamo quello di Ashes Of Love con la Chairlift, Caroline Polkachek), l’Agent Provocateur GFOTY (la Peaches di Pc Music), a cui s’aggiunge una seconda fila di adepti orientalisti formata dai Kawaii-edm lover easyFun (qui assieme a Noonie Bao) e Life Sim, fino al misterioso Felicita.

Potremmo definire il secondo volume come la prova “adulta” della ciurma londinese, dopo una fase caratterizzata da provocazioni varie e un atteggiamento eccentrico da studenti delle scuole d’arte alle prese con iperrealismo e social media. Fatti salvi gli affondi punk di GFOTY (Poison) e la incatalogabile take (horror Gremlins?) di Felicita (a new family), la scaletta è caratterizzata da una scafata e riconoscibilissima produzione che comprende anche vere e proprie canzoni immerse in tastiere trance, attitudine synth pop e produzione latatalmente house a partire dalle hit Fade Away e Hi di una Diamond particolarmente seriosa, fino all’Harle delle già note Super Natural e Broken Flowers (quest’ultima riarrangiata e proveniente dall’EP su Sony dello scorso anno).

Parentesi aperta per gli arrangiamenti glitchati alle tastiere utilizzati trasversalmente in tracklist, ovvero, ricordiamolo, adattamenti pop mutuati dalla lezione di Lorenzo Senni. Li ritroviamo nella citata Super Natural, in Superstar di Cook (un saliscendi tra piano voce e crescendo trance), nella traccia più americana (leggi Ariana Grande) del lotto, Monopoly di EASYFUN, e soprattutto in una Only You con al canto – per rimanere sul tema Oriente da cartolina – la superstar cinese Chris Lee (Li Yuchun). Pc Music è già cosa nota (anche solo per i label party di quest’anno a Los Angeles e al Berghain di Berlino, quest’ultimo fissato al 1 dicembre 2016), ma anche al netto di ogni novità di natura contrattuale (sono su Columbia), la quadratura del cerchio per loro è raggiunta. Le canzoni (hyper)pop ci sono e gli arrangiamenti pure.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati