Devour
Ago
30
2019

Pharmakon

Devour

Sacred Bones

IndustrialNoise
array(0) { }
  • Homeostasis
  • Spit It Out
  • Self-Regulating System
  • Deprivation
  • Pristine Panic / Cheek by Jowl
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente
Mother Earth’s Plantasia Mort Garson - Mother Earth’s Plantasia
Successivo
TBNH The Brand New Heavies - TBNH

Info

Quarto LP per l’artista newyorchese Margaret Chardiet in arte Pharmakon: Devour viene pubblicato il 30 agosto 2019 per Sacred Bones ed è stato registrato in presa diretta in studio con la collaborazione di Ben Greenberg del gruppo hardcore Uniform. In un comunicato stampa (fruibile interamente alla pagina Bandcamp dell’album), l’artista ha descritto il lavoro dalle sonorità industrial-noise come «un’allegoria sulla natura autodistruttiva degli uomini, su scala cellulare, individuale, di società e di specie. Nelle nostre cellule, nelle nostre menti, nella politica e nella nostra specie, gli uomini si stanno distruggendo a vicenda… …Ognuna delle canzoni presente nel disco riflette un differente stadio di cordoglio associato a questa ‘ciclica camera dell’auto-distruzione’ e al caos che ci circonda e ci porta a divorarci dentro nel tentativo di bilanciare l’agonia».

I lati A e B del vinile sono stati registrati per la prima volta dalla Chardiet con una “buona la prima” da studio, che in questo modo ha colto l’immediatezza e la ferocia dell’esibizione senza filtri di post-produzione. Di seguito l’ascolto i primi due brani condivisi Self-Regulating System e Spit It Out. Su SA potete leggere le recensioni di Contact, Bestial Burden e Abandon, tutte a cura di Stefano Pifferi.

di Marco Braggion

Widget

Altre notizie suggerite