I Genesis finalmente di nuovo insieme…ma solo per assistere al basket

Siamo noi musicofili a dare alla parola reunion un significato estensivo, indicando generalmente il ritorno insieme di una band per riprendere a suonare dal vivo e/o incidere nuovi dischi in studio, quando invece – per dirla à la Boskov – reunion è quando ex compagni si ritrovano vicini. Prendete i Genesis, ad esempio. La reunion – a rigor di termini – c’è stata, solo non per riformare la band ma…per assistere a una partita di basket. È successo mercoledì 22 gennaio al Madison Square Garden di New York, dove Phil Collins, Mike Rutherford e Tony Banks sono stati ripresi in TV mentre assistevano alla partita dei New York Knicks.

La band inglese non è più attiva musicalmente dal 1999, fatta eccezione per il ritorno in ensemble nel 2007 per il tour Turn It On Again nella formazione tenuta dal 1978 al 1996. L’ultimo album in studio è stato Calling All Stations, risalente al 1997 (ma Phil Collins già non c’era più). Nel 2018 Collins si era detto possibilista su una nuova reunion della seminale formazione prog rock britannica, e negli ultimi due lustri sia lui che gli altri due membri non hanno mai veramente scartato l’ipotesi di un ritorno sui palchi.

Lo scorso anno, all’Olympiastadion di Berlino, si è andati vicini al completo riavvicinamento del gruppo, con 2 componenti su 3, Collins e Rutherford, ritrovatisi sul palco per suonare dal vivo il brano Follow You Follow Me, traccia conclusiva dell’album del 1978 …And Then There Were Three…, quello che fu il primo dato alle stampe dopo l’uscita dal gruppo del chitarrista Steve Hackett e quindi nella formazione a tre del combo (nel 1975 se n’era già andato anche Peter Gabriel). A seguire vi riproponiamo quella performance:

Nello storico di SA trovate, oltre agli altri ascolti dei lavori dei Genesis, la review dell’epocale The Lamb Lies Down On Broadway di Daniele Follero e quella del libro Genesis – gli anni prog (edito da Giunti), ma anche il nostro bellissimo monografico a firma Andrea C. Soncini.

24 Gennaio 2020 di Valerio Di Marco
Leggi tutto
The Lamb Lies Down On Broadway
Nov
18
1974

Genesis

The Lamb Lies Down On Broadway

  • The Lamb Lies Down On Broadway
  • Fly On A Windshield
  • Broadway Melody Of 1974
  • Cuckoo Cocoon
  • In The Cage
  • The Grand Parade Of Lifeless P…
  • Back In N.Y.C.
  • Hairless Heart
  • Counting Out Time
  • Carpet Crawl
  • The Chamber Of 32 Doors
  • Lilywhite Lilith
  • The Waiting Room
  • Anyway
  • Here Comes The Supernatural An…
  • The Lamia
  • Silent Sorrow In Empty Boats
  • The Colony Of Slippermen
  • The Arrival
  • A Visit To The Doktor
  • The Raven
  • Ravine
  • The Light Dies Down On Broadwa…
  • Riding The Scree
  • In The Rapids
  • It
continua
Precedente
Killers, il nuovo disco mescolerà “Manchester, Bruce Springsteen e Kinks” Killers, il nuovo disco mescolerà “Manchester, Bruce Springsteen e Kinks”
Successivo
Weekend discografico. In ascolto Calibro 35, Wire, Black Lips, Nicolas Godin, Mariposa e altri Weekend discografico. In ascolto Calibro 35, Wire, Black Lips, Nicolas Godin, Mariposa e altri

artista

recensione

Altre notizie suggerite