Has it Leaked? tenta lo scoop natalizio: Daft Punk al lavoro su nuova musica

I Daft Punk potrebbero tornare operativi con una qualche uscita – e forse un intero album – nel 2020. Il popolare portale Has it Leaked? – specializzato in nuove uscite discografiche e relativi “debordi” di quelle sul web – lo dà per assodato e tra le pubblicazioni di band e artisti in procinto di ritornare nel 2020 con un disco (o in studio di registrazione, si suppone per registrare nuova musica), inserisce anche il noto duo parigino, il cui ultimo album – Random Access Memories – risale al 2013.

Il post condiviso via Twitter in questi giorni ha scatenato una valanga di reazioni riprese da numerosi portali musicali, tanto che lo stesso Has it Leaked? ha rimarcato di averci «preso su Gorillaz, Taylor Swift e Eminem» in passato ma di non sapere «esattamente cosa pubblicheranno [i Daft Punk] nel 2020».

Per essere in studio sono in studio, dunque, ma che Has it Leaked? sia bluffando è più di un’ipotesi. Staremo a vedere. A proposito della formazione parigina e dei relativi progetti solisti: dalla pubblicazione del sopracitato Random Access Memories in poi i Daft Punk si sono esibiti ai Grammy 2014 dedicandosi in seguito alla produzione (vedi il loro contributo all’album di The Weeknd) e al merchandise. Nel frattempo, abbiamo avuto modo di ascoltare i contributi di Thomas Bangalter per la soundtrack di Riga (Take 1), film lettone scritto e diretto da Siegfried nel 2017, e per Climax, il film scritto e diretto da Gaspar Noè. Nonché di sentire il tocco del produttore nell’ultimo disco degli Arcade Fire.

3 Dicembre 2019 di Luigi Lupo
Leggi tutto
Random Access Memories
Mag
21
2013

Daft Punk

Random Access Memories

  • Give Life Back to Music
  • The Game of Love
  • Giorgio by Moroder
  • Within
  • Instant Crush
  • Lose Yourself to Dance
  • Touch
  • Get Lucky
  • Beyond
  • Motherboard
  • Fragments of Time
  • Doin’ It Right
  • Contact
continua
Precedente
Trent Reznor e Atticus Ross condividono la cover di “Life On Mars” di Bowie Trent Reznor e Atticus Ross condividono la cover di “Life On Mars” di Bowie
Successivo
Nel debutto solista di Ed O’Brien anche Adrian Utley dei Portishead e Laura Marling Nel debutto solista di Ed O’Brien anche Adrian Utley dei Portishead e Laura Marling

artista

recensione

Altre notizie suggerite