Peter Murphy torna in Italia (con David J) per i 40 anni dei bauhaus

Il 21 novembre all’Orion di Ciampino (Roma) e il giorno successivo, 22 novembre, al Fabrique di Milano: sono due le date che celebreranno i 40 anni di carriera dei Bauhaus in cui sarà ripercorso il meglio del repertorio della formazione goth e post-punk, dagli esordi di Bela Lugosi’s Dead a She’s in Parties passando per Dark Entries, The Passion of Lovers, Satori in Paris e Ziggy Stardust, cover di Bowie, da sempre grande ispirazione per la band. E molto altro ancora.

Onstage, Peter Murphy, che, accompagnato da David J, ritorna a calcare i palchi italiani dopo la data del 17 agosto all’interno del Cinzella Music Festival. SA è MediaPartner del tour. Nei nostri archivi potete leggere la recensione classic dedicata al fondamentale primo LP dei Bauhaus, In the Flat Field, a cura di Tommaso Iannini, e la recensione del più recente e discusso album Go Away White, firmata da Antonio Puglia.

17 Luglio 2018 di Edoardo Bridda
Leggi tutto
Precedente
Stanley Kubrick. Ritrovata una sceneggiatura inedita intitolata “Burning Secret” Stanley Kubrick. Ritrovata una sceneggiatura inedita intitolata “Burning Secret”
Successivo
“La sua storia” nel nuovo spettacolare trailer di “Bohemian Rhapsody” “La sua storia” nel nuovo spettacolare trailer di “Bohemian Rhapsody”

recensione

artista

album

Altre notizie suggerite