Thom Yorke. La conferma del remix di SBTRKT, i dj set e la versione 2.0 dell’app dei Radiohead

Il mondo Radiohead e quello di Thom Yorke sono in pieno fermento. Johnny Greenwood ha dichiarato che la band tornerà in studio in questi giorni per registrare il successore di King Of Limbs, mentre Thom Yorke, tra un secret dj set e l’altro, ha confermato di essere dietro l’alias Sisi BakBak nel remix di Hold On di SBTRKT del 2012 (fonte: lo store della band, che ha incluso il remix nella sezione “Thom Yorke / Atoms For Peace”) e curato l’update dell’app della band PolyFauna.

La versione 2.0 dell’applicativo, nato dall’interazione tra suono e immagini coordinate provenienti dalle King Of Limbs session (in particolare dal brano Bloom) ha subito un massiccio aggiornamento che include nuova musica dei Radiohead e alcuni landscape e sketch concettuali curati da Nigel Godrich, Stanley Donwood e dallo studio di arti digitali Universal Everything. Yorke, a giudicare dalla quantità di tweet pubblicati sul profilo personale negli ultimi giorni, ne è entusiasta.

Negli streaming sottostanti trovate il remix di SBTRKT, alcuni estratti della nuova versione di PolyFauna, un paio di tweet del cantante e alcuni streaming Instagram del dj set tenuto al Roosevelt Hotel di Los Angeles.

http://youtu.be/hdskMHxpckQ http://youtu.be/V_Afg-KRq5Y http://youtu.be/ooRWs6FkVdo
2 Settembre 2014 di Edoardo Bridda
Leggi tutto
Precedente
Tricky. Full streaming e recensione di “Adrian Thaws” Tricky. Full streaming e recensione di “Adrian Thaws”
Successivo
Jessie Ware. “Want Your Feeling” e tutti gli ascolti disponibili dal nuovo “Tough Love” Jessie Ware. “Want Your Feeling” e tutti gli ascolti disponibili dal nuovo “Tough Love”

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

artista

album

Altre notizie suggerite