Venezia 75. “Roma” di Alfonso Cuaròn targato Netflix vince il Leone d’Oro

Nel corso della cerimonia di premiazione della 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, Guillermo del Toro e i membri della giuria ufficiale del concorso hanno consegnato nelle mani di Alfonso Cuaròn il Leone d’Oro al miglior film, "Roma".

Nel corso della cerimonia di premiazione della 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, Guillermo del Toro e i membri della giuria ufficiale del concorso hanno consegnato nelle mani di Alfonso Cuaròn il Leone d’Oro al miglior film, per Roma. Si tratta della prima volta che un film targato Netflix riceve questo riconoscimento, sancendo definitivamente il precedente che sdogana il colosso dello streaming nel circuito festivaliero. La pellicola approderà in streaming e in alcune sale selezionate il 14 dicembre 2018.

Il Leone d’Argento alla miglior regia è andato a Jacques Audiard per il suo The Sisters Brothers, esordio in lingua inglese per il regista francese, mentre l’altro Leone d’Argento – il Gran Premio della giuria – è stato consegnato a Yorgos Lanthimos per La favorita; il premio speciale della giuria è andato invece a Jennifer Kent per The Nightingale. Capitolo attori: le Coppe Volpi sono andate a Willem Dafoe per At Eternity’s Gate e a Olvia Colman per La favorita, mentre il Premio Marcello Mastroianni è andato all’attore emergente Baykali Ganambarr per The Nightingale. Infine, a Joel e Ethan Coen è stato consegnato il Premio Osella per la miglior sceneggiatura per The Ballad of Buster Scruggs. Nella sezione Orizzonti ha trionfato Kraben Rahu di Phuttiphong Aroonpheng. Di seguito l’elenco dei premiati con le nostre recensioni da Venezia.

Venezia 75:

  • Leone d’oro al miglior film: Roma di Alfonso Cuarón
  • Leone d’argento per la miglior regia: Jacques Audiard per The Sisters Brothers
  • Leone d’argento – Gran premio della giuria: La favorita (The Favourite) di Yorgos Lanthimos
  • Premio speciale della giuria: The Nightingale di Jennifer Kent
  • Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Willem Dafoe per At Eternity’s Gate
  • Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Olivia Colman per La favorita (The Favourite)
  • Premio Osella per la migliore sceneggiatura: La ballata di Buster Scruggs (The Ballad of Buster Scruggs) di Joel ed Ethan Coen (recensione in arrivo)
  • Premio Marcello Mastroianni ad un attore o attrice emergente: Baykali Ganambarr per The Nightingale (recensione in arrivo)

Orizzonti:

  • Premio Orizzonti per il miglior film: Kraben Rahu di Phuttiphong Aroonpheng
  • Premio Orizzonti per la miglior regia: Emir Baigazin per Ozen
  • Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura: Jinpa di Pema Tseden
  • Premio speciale della giuria di Orizzonti: Anons di Mahmut Fazil Coşkun
  • Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio: Kado di Aditya Ahmad
  • Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile: Kais Nashif per Tel Aviv on Fire
  • Premio Orizzonti per la miglior interpretazione femminile: Natalya Kudryashowa per Tchelovek kotorij udivil vseht
Tracklist