Year of the Snitch
Giu
22
2018

Death Grips

Year of the Snitch

Third Worlds

NoiseHip hop
Precedente
Television / Sweet Holy Esque - Television / Sweet
Successivo
The Internet – Hive Mind The Internet - The Internet – Hive Mind

Info

In uscita il 22 giugno 2018 via Third Worlds, Year Of The Snitch è l’album dei Death Grips che segue a due anni di distanza Bottomless Pit.

La promozione del disco è iniziata a marzo con la condivisione del titolo del disco, tuttavia, da alcuni scatti precedentemente condivisi via social media, si conoscevano già alcuni movimenti della band, avvistata in studio di registrazione con Andrew Adamson (regista di Shrek e Shrek 2) e Justin Chancellor, bassista dei Tool. Il titolo del disco, Year of the Snitch, tradotto in italiano significa “l’anno della talpa” o se preferite “dello spione”.  Ad anticiparlo, le tracce Ha Ha HaBlack Paint, Flies, Shitshow e Streaky, quest’ultima accompagnata da una tipica e naturalmente disturbante installazione con la sagoma appena visibile di un uomo a terra su un lenzuolo bianco spruzzato di perline (trovate gli ascolti nella playlist Spotify). Pochi giorni prima della pubblicazione del disco la formazione ha inoltre condiviso la traccia con il ft. di Adamson. S’intitola Dilemma e la trovate in streaming tramite il widget sottostante.

Su SA trovate, inoltre, ascolto e dettagli di Bodyguard, l’ultimo album del side project I.L.Y’s – ovvero Hill e Andy Morin –  e la recensione di Andrea Macrì del sopracitato Bottomless Pit, oltre a un’introduzione al trio. Nel 2017 il combo ha condiviso una traccia di 11 minuti non inclusa nella tracklist: electronic drum solo dub mix.

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite