Album

Caribou

Never Come Back (Four Tet Remix)

14 Maggio 2020 elettronica

Dopo Morgan Geist, tocca a Four Tet mettere mano a Never Come Back, l’ottimo singolo di Caribou estratto dall’altrettanto valido album Suddenly pubblicato lo scorso febbraio a un lustro di distanza da Our Love. Se il remix del Metro Area è una variante ulteriore ai gentili battiti house dell’originale, quello di Kieran Hebden – presentato in anteprima in una Boiler Room casalinga – è una banger techno che lavora di forbice su piano e loop scivolando nel finale sui soliti e serrati incastri ritmici del producer londinese, anche lui tornato quest’anno con una nuova prova sulla lunga distanza (Sixteen Oceans). Il nostro Edoardo Bridda ha accolto Suddenly con particolare entusiasmo, dipingendolo in sede di recensione come «un moto marino su affetti e relazioni particolari che dallo specifico si fanno universali».

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Never Come Back (Four Tet Remix)
  • 2 Never Come Back (Morgan Geist Remix)

I più ascoltati