Teatime Dub Encounters
Lug
27
2018

Underworld, Iggy Pop

Teatime Dub Encounters

Caroline International, Universal

Rock
Precedente
LOVE JUNCTION Lorenzo_bitw - LOVE JUNCTION
Successivo
Voids Martyn - Voids

Info

Teatime Dub Encounters è un album collaborativo tra gli Underworld e Iggy Pop, disponibile in CD, vinile e in formato digitale dal 27 luglio 2018 (via Caroline International/Universal). Il progetto è nato quando Rick Smith – che con gli Underworld stava lavorando alla colonna sonora di T2 Trainspotting – incontrò Iggy Pop al Savoy Hotel di Londra.

«Iggy soggiornava al The Savoy e disse ‘si possiamo vederci e parlarne’ – Rick Smith ricorda – entrambi ci sentivamo fortemente connessi a Trainspotting e a Danny. Iniziai a pensare che avevo una sola chance per convincere questo gentiluomo a lavorare con noi. Quindi mi presentai con metà del mio studio, presi una camera, montai il tutto e aspettai seduto». I loro rispettivi brani Lust for Life e Born Slippy (Nuxx) sonorizzarono perfettamente il primo Trainspotting più di vent’anni fa. Al suo arrivo Iggy trovò uno studio funzionante e tanto entusiasmo.

«Quando ti trovi davanti una persona che ha preparato uno studio in una camera d’albergo, un regista fresco di Oscar in diretta Skype, un microfono di fronte a te e 30 pezzi di musica perfetta, non fai lo smidollato che dice ‘uh uhhh’…la mia mente correva all’impazzata», racconta Pop.

Teatime Dub Encounters è il risultato di una serie di sessioni clandestine in una camera d’albergo, che iniziarono qualche settimana dopo che Underworld e Iggy Pop pubblicarono i loro rispettivi album (Barbara, Barbara we face a shining future e Post Pop Depression). Non si tratta né di un lavoro storico, né di un tributo al lavoro precedente, è l’opera di artisti in movimento, impegnati in un processo che utilizza la spontaneità come stimolo alla creatività.

La prima traccia di Teatime Dub EncountersBells & Circles – è stata presentata live al concerto degli Underworld al BBC Biggest Weekend di Belfast. Il secondo brano estratto, I’ll See Big, è disponibile in streaming. Caratterizzato da un tocco di splendido ambient I’ll See Big vede Iggy raccontare come gli amici – benchè disfunzionali – l’abbiano salvato da una vita di pessime scelte. Il testo di I’ll See Big è ispirato ad una conversazione che Iggy ebbe con Danny Boyle sui sottotesti di entrambi i Trainspotting.

di Davide Cantire

Altre notizie suggerite