Guida ai migliori festival e rassegne dell’estate italiana 2017

Le temperature sono alte, il sole batte forte, le t-shirt prendono il posto dei cappotti, nell’aria si respira il clima frizzante della bella stagione. La primavera e l’estate rappresentano, per gli appassionati, i periodi migliori per ascoltare musica all’aperto, sdraiati su un prato o in spiaggia, sorseggiando una fresca birra. I festival sono l’occasione per vivere esperienze di immersione nella musica che adoriamo ma anche il modo migliore per scoprirne di nuova, e fare la conoscenza di artisti e uscite discografiche che, nell’overload di pubblicazioni e ascolti in streaming, non si è riusciti a seguire nel corso dell’anno. E poi la musica è anche solo il pretesto per vivere i territori dove gli eventi sono organizzati, coniugando l’interesse artistico e culturale all’esperienza turistica.

L’opportunità di visitare location affascinanti in Italia, stringere contatti, mangiare del buon cibo, vivere eventi coinvolgenti. Se non si ha la possibilità di partire per i classici appuntamenti festivalieri sparsi in giro per l’Europa e il mondo, il nostro paese offre un’ampia gamma di appuntamenti, un’offerta in costante crescita sia dal punto di vista qualitativo (tanti i nomi che si ritrovano anche in grandi festival europei come Glastonbury, Primavera Sound, Sonar…) che quantitativo. Negli ultimi anni, le risposte favorevoli delle istituzioni e degli sponsor, fondamentali per un supporto non solo economico, stanno contribuendo ad ampliare la rete dei festival estivi italiani soprattutto in località piccole per dimensioni ma affascinanti dal punto di vista paesaggistico, che possono trovare nella musica un volano di promozione turistica.

Ma scendiamo nei dettagli alla scoperta di festival (eventi racchiusi in una stessa location o città nel giro di qualche giorno) e rassegne (calendari di concerti spalmati su periodi più lunghi). Buona lettura.

Festival

Siren Festival – 27-30 luglio 2017, Vasto

Sole, mare, bella musica. Gli ingredienti per trascorrere tre giorni a Vasto ci sono tutti. Grazie a Siren Festival, evento promosso dall’Associazione Stardust Productions e da DNA Concerti, saranno accontentati tutti coloro che cercano una selezione musicale eterogenea abbinata alla classica tintarella estiva. Ci saranno gli Allah Las, il dj set di Apparat, la formazione scozzese degli Arab Strap, i Baustelle, che presenteranno l’acclamato album L’Amore e La Violenza, il fondatore di Mute Records, Daniel Miller, e Trentemøller. A loro si aggiungono, nella giornata del 12 maggio, Cabaret Voltarie (unica data italiana), ovvero il progetto elettronico di Richard H. Kirk, Carl Brave x Franco126, il posterboy della scena trap italiana Ghali, il poeta urbano Obaro Ejimiwe in arte Ghostpoet, l’artista Jenny Hval e la nascente stella art pop israeliana Noga Erez.

 

Spring Attitude – 25-27 maggio 2017, Roma

Giunto al quarto anno, il festival romano, che si svolge dal 25 al 27 maggio tra il MAXXI – Museo delle arti del XXI secolo e il Guido Reni District, è ormai un punto di riferimento per gli amanti dell’elettronica sia orientata al clubbing che all’ascolto immersivo, con una proposta artistica attenta alla contemporaneità e all’innovazione. «Un festival (che parla di “Primavera”, e in primavera si svolge) – si legge sul sito ufficiale – che parte dall’elettronica e dalla club culture, alla ricerca di un altrove che porti ad esiti inediti ed entusiasmanti…». Difficile fare una selezione dei nomi più significativi, la line-up dell’edizione 2017 merita di essere riportata integralmente: Max Cooper, Jenny Hval, Radian, Huerco S., Grisha Lichtenberger, Moscoman, Studio Aira, Mutech (Giovedì 25 Maggio, MAXXI); Jon Hopkins, Nathan Fake, Forest Swords, Suuns, Bonzai, Princess Nokia, Tommy Genesis, Powell, Nite Jewel, IISO (venerdì 26 maggio, Guido Reni); Romare, Yussef Hayes (nuova formazione del progetto Yussef Kamaal), Wrongonyou, Clap Clap, Chassol, Drink To Me, GQOM OH feat. Nan Kolè & Mafia Boyz, Sailor & I., Elephantides (sabato 27 maggio, Guido Reni).

 

Ypsigrock – 10-13 agosto 2017, Castelbuono (Palermo)

Ventunesima edizione per uno degli appuntamenti più riconosciuti in ambito internazionale. Torna puntuale ad agosto, nella splendida cornice di Castelbuono, in Sicilia, il «boutique festival dell’estate italiana», organizzato dall’associazione culturale Glenn Gould e che negli anni ha accresciuto la sua importanza all’interno del panorama degli eventi di musica live in Europa, sia grazie ad una attenta curatela artistica, sia per la regola dell’Ypsi Once (si sale solo una volta con lo stesso moniker sui palchi del festival). Ad alternarsi sul palco un parterre di nomi di tutto rispetto, tra alternative-rock ed elettronica ricercata. Ci saranno Ride (unica data italiana), Cigarettes After Sex, Preoccupations, Beak> , Amnesia Scanner, Beach House, Digitalism (unica data italiana), Car Seat Headrest, CabbageAldous Harding, Bry, Rejjie Snow, Klangstof e Christaux.

 

Todays Festival – 25-27 agosto 2017, Torino

Dopo un’estate in giro tra concerti, spiagge o montagne, Todays, che si svolge a fine agosto da due anni, è il modo migliore per chiudere le vacanze in musica trascorrendo tre giorni a Torino. «Dal primo pomeriggio – dicono gli organizzatori – a notte inoltrata, Todays propone un cartellone capace di coniugare occasioni di formazione e approfondimento, laboratori, performance e dj set con live di grandi artisti nazionali e internazionali, produzioni originali e progetti esclusivi, in una formula che prevede una soluzione mista tra ticketing con possibilità di abbonamento da 3 giorni per i concerti sui mainstage ed ingresso gratuito per tutti gli altri appuntamenti». La line-up di quest’anno non tradisce le aspettative: Pj Harvey, Mac DeMarco, Band Of Horses, gli Shins, Richard AshcroftPerfume Genius e Timber Timbre.  A loro si aggiungono le star dell’elettronica ricercata e del clubbing contemporaneo come Roly Porter, Max Cooper, Shed, Karenn (Blawan + Pariah), Mono Junk e Boston 168 e i progetti italiani Pop-X, Birthh, Giovani Truppi, Wrongonyou, Gomma, Giorgio Poi e Andrea Laslzo De Simone.

 

Medimex – 8-11 giugno 2017, Bari

Non più solo un grande salone dell’industria musicale, Medimex diventa anche un vero e proprio festival. E che festival! Sfogliando la line-up, troviamo in primis Iggy Pop nell’unica data italiana prevista quest’estate e nell’anno del quarantennale dei capolavori Lust for Life e The Idiot, poi il rap di Salmo e l’r’n’b di Solange. La seconda ondata di annunci ha confermato le indiscrezioni riguardo al live degli Slowdive, che suoneranno il 9 giugno, quando si esibiranno anche Tricky, Jessy Lanza, Nicola Conte, Gianluca Petrella e Raffaele Casarano (che presentano il progetto Spiritual Galaxy) e Gilles Peterson in djset. Domenica 10 giugno sarà la volta de La Municipale Balcanica, di Laioung, astro nascente della trap italiana, e dell’esplosivo trio di rapper Gemitaiz, MadMan & Priestess.

 

Firenze Rocks – 23-25 giugno 2017, Firenze

I pesi massimi del rock arrivano a Firenze. Alla Visarno Arena, tra gli artisti confermati, ci sono Aerosmith, impegnati nel loro tour d’addio, Placebo, Deaf Havana e Jack Lukeman il 23 giugno, i System Of A Down, accompagnati dal supergruppo Prophets Of Rage, il 25 giugno, e Eddie Vedder, che si esibirà il 24 giugno con in apertura Cranberries, Glen Hansard e Cigarettes After Sex.

 

I-Days Milano – 15-18 giugno 2017, Parco di Monza

Nomi da assoluto sold-out, pronti a far arrivare pubblico da tutto il mondo. Si orienta su una proposta di grande impatto internazionale la tredicesima edizione del festival che si tiene nel Parco di Monza, il più grande parco urbano d’Italia. Tra gli headliner annunciati, Green DayRadiohead, che divideranno il palco con il songwriter e produttore James Blake e con Michael Kiwanuka. Poi Linkin Park, Blink-182, Sum 41 e Nothing But Thieves. La chiusura del festival, il 18 giugno, sarà affidata a Justin Bieber, Martin Garrix, Alma e Bastille. Gli artisti italiani selezionati sono Sick Tamburo, Ex-Otago, Tre Allegri Ragazzi Morti, Shandon.

 

Home Festival – 31 agosto – 3 settembre 2017, Treviso

Anche a Treviso non si scherza in quanto a grandi nomi. L’Home Festival, che si tiene nella zona dell’Ex Dogana, reduce dalle 88mila presenze dello scorso anno, si prepara ad un altro boom. Merito di una line-up da gustare fino alla fine, capace di unire, sulla scorta dei grandi raduni sparsi per il mondo, tradizione rock e proposte contemporanee. Tra i nomi finora annunciati, Moderat, The Horrors, Soulwax, Duran Duran, Liam Gallagher, Justice, Samuel dei Subsonica, Kungs, Thegiornalisti, Jasmine Thompson, Le Luci della Centrale Elettrica, Mannarino, Levante. A loro si aggiungono Marra/Guè, Planet Funk, Ofenbach, Hoodie Allen, You Me At Six, Pop X, Demonology Hifi, Mudimbi, lowlow, Raphael, David Lion Aka Lion D.

 

Ama Music Festival – 22-27 agosto 2017, Asolo, Treviso

Dopo l’esordio di grande successo dello scorso anno, con 40mila presenze e grandi ospiti come Foals, Steve Aoki e Vitalic, il festival di Asolo prosegue il suo percorso di crescita. La formula è quella della trasversalità, che passa dall’indie internazionale (Mac DeMarco, Interpol, Thurston Moore) alla scena italiana (Baustelle, Fast Animals and Slow Kids e Brunori SAS). A loro si aggiungono i Marlene Kuntz e Elio E Le Storie Tese.

 

Beaches Brew – 5-8 giugno 2017, Marina di Ravenna

Le spiagge di Marina di Ravenna tornano ad ospitare il Beaches Brew, giunto alla sesta edizione. Anche qui il fascino del territorio e le atmosfere frizzanti delle notti nella riviera romagnola, si uniscono ad una selezione prevalentemente indie-rock. Tra i tanti nomi finora annunciati troviamo King Gizzard & the Lizard WizardThee Oh SeesShellacWeyes BloodPreoccupationsKaitlyn Aurelia SmithMoon DuoThe Coathangers.

 

Just Like Heaven – 6-9 luglio 2017, Faedo, Padova

Nella location dell’Anfiteatro del Venda a Faedo, il festival punta su una raffinata selezione di indie-pop elettronico contemporaneo dai Cigarettes After Sex a Sohn, passando per Soley e L.A Salami. Atmosfere rarefatte e delicate nel cuore dei Colli Euganei.

 

Lars Rock Fest – 7-9 luglio 2017, Chiusi Scalo, Siena

Gang of Four, nell’unica data italiana, Austra e Public Service Broadcasting sono i primi nomi annunciati, e già basterebbero a rendere invitante il Lars Rock. Inoltre l’ingresso è gratuito e la manifestazione si svolge in un bellissimo parco come i Giardini Pubblici di Chiusi Scalo in provincia di Siena.

 

IndieRocket – 23-25 giugno 2017, Pescara

Il nome del festival non deve trarre in inganno. IndieRocket non si concentra su un solo genere ma esplora varie nicchie musicali, dalla psichedelia pop dei Peaking Lights e dei Sequoyah Tiger all’elettronica dei Fujiya & Miyagi, e poi l’elettronica post-coloniale di Go Dugong nella giornata conclusiva curata da John Montoya.

 

A Night Like This – 14-16 luglio 2017, Chiaverano, Torino

Un giorno in più ed una line-up sempre più attraente. Cresce A Night Like This, alla sua sesta edizione nell’antico paese del Duecento di Chiaverano, in Piemonte. Line-up variegata tra ospiti italiani ed internazionali tra cui Of Montreal, il duo francese Kap Bambino (esclusiva italiana) e la giovane songwriter londinese Hannah Rodgers, in arte Pixx.

 

Unaltrofestival – 4-6 settembre 2017, Milano

Unaltrofestival si conferma tra gli appuntamenti conclusivi dell’estate italiana. Quest’anno, nel verde dell’Idroscalo, polmone verde di Milano, la manifestazione porta in Italia gli Slowdive, freschi di pubblicazione dell’omonimo album, i Whitney e i Pond. Era previsto anche il live dei Grandaddy ma, in seguito alla scomparsa del bassista Kevin Garcia, sono state annullate tutte le date del tour della band.

 

Ortigia Sound System Festival – 23-30 luglio 2017, Isola di Ortigia, Siracusa

L’isola che costituisce la parte più antica di Siracusa, tra quartieri caratteristici e avvolti dalla brezza mediterranea, rappresenta una location imperdibile per un festival che richiama visitatori da tutto il mondo. La line-up punta su un mix di suoni elettronici contemporanei e djset, anche organizzati in barca, per ballare fino al mattino: Mount Kimbie, Sevdaliza, Palms Trax, Avalon Emerson e Paquita Gordon, Erlend Øye, GAIKA, Moses Boyd, ATFA, Stump Valley, Baba Stiltz, Black Spuma e Gommage Dj Team.

 

Terraforma – 23-25 giugno 2017, Villa Arconati, Milano

Quarta edizione per Terraforma, festival internazionale di musica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale. Quattro giorni immersi nella natura e rapiti dall’elettronica di ricerca. In line up figurano nomi come Andrew Weatherall, eclettico produttore inglese, la pianista e compositrice statunitense Suzanne Ciani, il progetto Arpanet di Gerald Donald (Drexciya, Dopplereffekt) da Detroit e il maestro di musica ambient Laaraji. E ancora il co-fondatore della leggendaria etichetta tedesca Kompakt, Wolfgang Voigt, con il suo progetto GAS che unisce minimalismo e romanticismo nell’astrazione di una foresta immaginaria, e porta un nuovo album dal vivo dopo 17 anni; il pioniere della scena dubstep inglese Mala, anche noto come Digital Mystikz; il produttore romano Francesco De Bellis in arte L.U.C.A.; la musicista e artista visuale newyorkese Aurora Halal con la sua techno sognante e futuristica; il trombonista, manipolatore del suono e guru del mastering berlinese Rashad Becker. 

 

Dancity – 30 giugno – 2 luglio 2017, Foligno

«Dancity si pone nuovamente al centro della scena culturale nell’ambito della musica elettronica». Così l’organizzazione presenta la nuova edizione del rinomato evento di Foligno che ripropone la formula dei tre giorni e presenta performance inedite in Italia. Si consolida l’appuntamento con Dancity School, scuola dedicata all’elettronica per i più piccoli. Uno spazio importante avrà l’Art Session, con una nuova edizione dell’Open Call. Sperimentazione elettronica a 360° in una line-up per palati raffinati che propone, tra i tanti, Call Super, A Certain Ratio (live esclusivo per l’Italia), Manuel GöttschingMark Ernestus’ Ndagga Rhythm ForceHieroglyphic Being, Blawan, Craig Leon & Dancity Quartets play “Nommos”, HuneeAtom™, Yussef Hayes e Herva.

 

Zanne Festival – 21-23 luglio 2017, Monti Rossi di Nicolosi, Catania

Alle pendici dell’Etna, va in scena una line-up che esplora i territori fuori dal mainstream passando dal rock al punk, dall’elettronica all’industrial. Oltre al duo parigino AIRche presenterà Twentyears, un’antologia della carriera, si esibiranno Einstürzende Neubauten, of Montreal, Fujiya & Miyagi, The Limiñanas, Ulrika Spacek, The Mystery Lights e H. Grimace. Caratteristica del festival è la scelta accurata delle location:«Sarà un luogo – affermano gli organizzatori – ancor più suggestivo del Parco Gioeni, che pur aveva affascinato e ben ospitato le precedenti tre edizioni. Una magnifica area boschiva, esplorata e raccontata anche da Goethe nei sui frequenti viaggi italiani».

 

Kappa Futur Festival – 8-9 luglio 2017, Torino

Clubbing di fama internazionale, al Parco Dora di Torino per Kappa Futurfestival, definito «il format d’Intrattenimento Intelligente di musica elettronica e arti digitali outdoor, estivo e 100% diurno. Si muovono le gambe da mezzogiorno a mezzanotte con i re della consolle tra cui ÂmeCarl CoxFatboy Slim, JackmasterJoseph CapriatiMaceo Plex, Marcel DettmannNina Kraviz, Paul Kalkbrenner, Seth Troxler B2B The Martinez Brothers, Sven Väth, Tale Of Us, The Black Madonna e Mano Le Tough. Kappa FuturFestival ha ricevuto il prestigioso patrocinio della Commissione Europea per la diffusione della cultura musicale attraverso l’Intrattenimento Intelligente.

 

Astro Festival24 giugno 2017, Milano

Lo scorso anno le stelle elettroniche avevano brillato a Ferrara, ora si spostano a Milano. Astro Festival è pronto ad atterrare al Circolo Magnolia per «esplorare – come recita l’annuncio – alcuni degli angoli più luminosi della notte, delle sonorità elettroniche, della musica capace di guardare lontano, di inseguire gli spigoli più visionari ed immaginifici della contemporaneità». On stage: Moderat, Gold Panda, Clap Clap (con live band), Lory D, Dixon, Daniele Baldelli, Dukwa e Abstract.

 

FAT FAT FAT Festival – 4-6 agosto 2017, Gancia di Sarrocciano, Macerata

«La ricerca e la proposta dei suoni nuovi e dell’arte contemporanea». E’ il concept che guida lo staff di Harmonized anche nella seconda edizione del festival che si tiene tra Morrovalle e Corridonia, in provincia di Macerata, rispettivamente a Piazza Vittorio Emanuele II e Grancia di Sarrocciano. Tra live e dj-set, FAT FAT FAT offre uno sguardo attento sul clubbing e sulla contaminazione tra elettronica, jazz e black music. Tra gli headliner, Fatima & The Eglo Live BandNightmares On Wax, Omar S, MoodymannAwesome Tapes From Africa.

 

Musical Zoo – 19-23 luglio 2017, Castello di Brescia

Proposte davvero interessanti che oscillano tra elettronica, suoni etnici e rock, anche da Brescia, per la nona edizione di Musical Zoo. Su tutte, Powell, Clark, Lorenzo SenniClap! Clap!, Shanti Powa Orchestra, Jolly Mare, His Clancyness. Sotto l’hashtag #reZOOlution (rappresentato da un animale che non c’è che risorge dalle sue stesse ceneri, ovvero la fenice), la nuova stagione dell’evento è al solito caratterizzata da mostre, panel, workshop, area chill, food & beverage e tanta musica. Tra le novità: una nuova area, lo ZOOVillage, e il mainstage, che è stato spostato nella Fossa Viscontea.

 

VIVA! Festival – 15-20 agosto 2017, Locorotondo, Bari

Club To Club apre la sua sede estiva. Dagli spazi industriali di Torino, l’organizzazione, specializzata nell’avant-pop e nell’elettronica sperimentale, porta la sua selezione di primissimo livello tra le campagne della Valle d’Itria (Puglia) grazie alla collaborazione con Turnè. L’evento si avvale della partnership di Audi e di un Content Partner d’eccezione, l’Istituto Europeo di Design (IED) di Barcellona, che realizzerà un progetto di video-mapping sullo skyline dell’antico borgo di Locorotondo. La line-up non ha bisogno di presentazioni: Nicolas Jaar (live), Dj Shadow, Madlib, Todd Terje, Ghali, Lorenzo Senni, Kelly Lee Owens, Jolly Mare e Carlo Pastore.

 

More Festival – 8-11 giugno 2017, Isola di San Servolo e Darsena Del Forte Marghera, Venezia

Nato da un’idea di quattro giovani parigini, già organizzatori del rinomato Festival Corso Calvì on the Rocks, arriva alla quinta edizione More Festival «che vuole offrire – si legge sul sito ufficiale – un immagine di Venezia che è molto più di un museo. E’ una piattaforma che unisce arte, cultura, svago, musica, turismo, incontri». La novità di quest’anno è che parte della line up è stata progettata con Xavier Veilhan, curatore del Padiglione Francia della Biennale 2017.  Headliner: Todd Terje, Joe Goddard Claudio Coccoluto.

 

Varvara – 24-26 agosto 2017, Torino

Tra gli appuntamenti più ricercati in ambito di elettronica, si conferma, giunto alla quarta edizione, il torinese Varvara, in programma nell’ex cimitero di San Pietro in Vincoli, location che si adatta all’esoterismo e all’oscurità della musica proposta. Tra i nomi annunciati troviamo JK Flesh aka Justin K. Broadrick // Godflesh, Jesu, Brighter Death Now, Omega Machine, A Karman Vortex Street, Parrish Smith, Black Seed, Titta.

 

502 Bad Gateway – 1 giugno 2017, Bologna

L’oscurità e il rumorismo sono gli ingredienti alla base del nuovo festival proposto dai bolognesi di TimeShift in una intera giornata al Link di Bologna, dove arriveranno i grandi nomi della techno sul versante più cattivo e tagliente o su quello orientato alle atmosfere immaginifiche. Troviamo, tra i tanti, British Murder Boys in prima italiana, ovvero il super-duo composto da Anthony Child e Karl O’Connor, rispettivamente Surgeon e Regis, il back to back di Daniel Avery con l’icona germanica Roman Flügel, la raw techno di Paula Temple e di Perc, la leggenda di Detroit Stingray 313, Randomer, l’immancabile Samuel Kerridge con il live di Fatal Light Attraction502 Bad Gateway è inoltre il primo evento della serie Error_code. «Error_code – spiega la nota stampa – è blackout dell’interazione digitale, interruzione delle comunicazioni, spazio di fuga dallo stato di interconnessione permanente.

 

ISF, Free Beach Festival – 7-9 agosto 2017, Vieste (Foggia)

In Puglia sarebbe impensabile non organizzare un evento sulle splendide spiagge del Gargano. Ci pensa da sette anni ISF che offre gratuitamente il meglio del clubbing internazionale a un pubblico che arriva da tutta Italia. La manifestazione – annuncia l’organizzazione Infestazioni Soniche – «è dedicata agli artisti che hanno scritto la storia della clubbing culture e alla ricerca nel campo della sperimentazione techno (e oltre)». Il nome di punta dell’edizione 2017 è sicuramente quello degli Stereo MCs (in versione dj set), ma in line up troviamo anche WarinDHallien e Hardom aka Mode Regressiøn e tantissimi altri dj e producer.

 

Polifonic – 7-9 luglio 2017, Valle d’Itria, Puglia

Ritmi avvolgenti, tunnel ipnotici e colori house. Si balla sotto gli ulivi e nelle antiche masserie di Ostuni, Monopoli e Savelletri per la prima edizione di Polifonic, format che parte col botto. Con alcuni nomi marchio di fabbrica della nightlife: Theo Parrish, DVS 1Âme (live), Jackmaster, Levon Vincent e Ancient Methods.

 

Albori Music Festival – 7-9 luglio 2017, Paratico, Brescia

Tre giorni di musica con il meglio degli artisti italiani in circolazione nel fiabesco scenario del Lago d’Iseo. La nuova edizione dell’Albori Music Festival è l’appuntamento ideale per chi cerchi un’esperienza di contatto con la natura e di ascolto di artisti quali, tra i tanti, Samuel, Le Luci della Centrale ElettricaTre Allegri Ragazzi MortiAucan dj Set, Maria Antonietta con la reading-concerto “Letture”, Godblesscomputers, Zen CircusFast Animals and Slow KidsEdda.

 

MI AMI – 25-27 maggio 2017, Idroscalo di Milano

Se cercate la musica italiana indipendente e alternativa del momento, è il posto adatto per voi. Da tredici anni MI AMI (Festival della Musica Importante a Milano) continua a convogliare all’Idroscalo, in piena primavera, i nomi che nell’ultimo periodo si sono distinti in ambito italiano. Quest’anno in line-up ci sono, tra i tanti, Carmen Consoli, The Zen Circus, Baustelle, Giorgio Poi, Mecna, Edda, Pop-X e Demonology HiFi.

 

Apolide Festival – 27-30 luglio 2017, Vialfrè, Torino

Public Service BroadcastingDente, Dardust, Tiggs Da Author, Ex-Otago. Da questi nomi, headliner dell’edizione 2017, si comprende come Apolide sia un festival dalle varie tinte musicali. Canzoni da cantare sotto il sole, elettronica per viaggiare, indie-rock per caricarsi di energia. «Un’evasione di 72 ore dalla frenesia della quotidianità – così la descrivono i promoter. Una piccola oasi nella splendida Area Naturalistica Pianezze, a meno di 30 minuti da Torino, situata nel comune di Vialfrè. Cornice ideale per vivere un’esperienza unica ricca di musica, concerti, djset, spettacoli, performance, workshop, incontri, sport, relax e area market».

 

Color Fest – 4-5 agosto 2017, Lamezia Terme, Cosenza

Uno dei festival più seguiti nel sud Italia, Color Fest arriva alla quinta edizione confermando il totale interesse verso la musica italiana. La line up è composta da Nada assieme ai A Toys Orchestra, Gazebo Penguins, Brunori SAS, Ex-Otago, CanovaGomma, a cui s’aggiungono Fast Animals and Slow Kids, LevanteOne Dimensional Man (band culto dell’underground italiano capitanata da Pierpaolo Capovilla che porterà sul palco brani significativi del proprio repertorio e anticipazioni di quello che sarà il prossimo lavoro).

 

Woodoo Fest – 19-23 luglio 2017, Cassano Magnago, Varese

Una esplorazione delle proposte italiane del momento, dalla trap di Ghali all’elettronica dei Bloody Beetroots, passando per il rock degli Zen Circus, il pop di Ex-Otago, Edda e Canova e il rap di Salmo. E’ la proposta della quarta edizione del festival che si svolge nell’Area Feste di Cassano Magnago. «Circondata dai boschi – recita il comunicato degli organizzatori – è il luogo ideale in cui passare cinque giorni di musica, street food, relax e divertimento, grazie alle diverse iniziative pensate dall’associazione che opera nel settore ormai da anni».

 

Soundproof – 21-22 luglio 2017, Benevento

Valorizzazione del territorio e del circuito indipendente: questa la mission di Soundproof alla sua seconda edizione. Il festival si terrà al MUSA, polo museale della tecnica e del lavoro in agricoltura, un’esposizione didattica permanente di carattere demo-etno-antropologico a pochi chilometri dal centro storico. I primi nomi annunciati in line up sono Gomma, His Clancyness, Hermit, Anudo, BARBOTT, Julie’s Haircut, Mòn e Mokadelic.

 

Musica Distesa, 30 giugno-2 luglio 2017

Giunto al decimo anno, l’appuntamento viene vissuto dagli organizzatori con un’idea precisa in testa: «Gli artisti e fruitori devono essere dalla stessa parte nella battaglia per la Bellezza. Devono collaborare al di fuori e oltre i consueti percorsi delle lobby culturali e delle politiche artistiche. Per questo siamo stati il primo festival italiano finanziato grazie al crowfunding, cioè co-prodotto dagli spettatori». La line-up si concentra sulle proposte italiane: tra i tanti, troviamo Amor Fou, Dimartino e Fabrizio CammarataPopulousGiorgio Ciccarelli, MAKAI, Old Fashioned Lover Boy e Verano.

 

Fiato Sospeso Fest – 15 luglio 2017, San Vitale a San Salvo (CH)

Alla seconda edizione, Fiato Sospeso propone il classico format dove «sarà possibile mangiare – si legge nel comunicato – ottimo cibo di zona come arrosticini e hamburger gourmet, bere birra artigianale e ascoltare tanta musica di quella spaccacuore (i primi nomi annunciati sono quelli di Tiger! Shit! Tiger! Tiger!, gruppo post-punk da Foligno, e dei riminesi Cucineremo Ciambelle), in una giornata intera dedicata ad esibizioni live, autoproduzioni e banchetti di dischi, fumetti e illustrazioni».

 

Zuma Fest – 2-4 giugno 2017, Milano

Si viaggia nel tempo e nello spazio con Zuma Fest, appuntamento in programma alle Cascine Sant’Ambrogio di Milano. Parola d’ordine: psichedelia. Tra le proposte in line-up spiccano l’elettronica spaziale dei Futuro Antico, in una reunion ad-hoc per il festival, il dub psichedelico dei Rainbow Island, i synth modulari dei DSR Lines e tanti altri.

 

Here I Stay – 12-14 agosto 2017, Terme di Fordongianus, Oristano

Nona edizione per Here I Stay, festival che si terrà alle Terme di Fordongianus, in provincia di Oristano, dal 12 al 14 agosto. Tra gli artisti finora comunicati spiccano gli statunitensi Talibam! con il loro noise, il brit-pop degli inglesi Blood Sport e l’elettronica del francese Debruit. Ma soprattutto, con data da definire, ci saranno i Liars, che pubblicheranno nel corso del 2017 il nuovo album. «L’atmosfera – dice l’organizzazione – sarà intima, calda e raccolta, come piace a noi, le band verranno un po’ da tutto il mondo. Preparatevi a fare nuovi incontri e tante scoperte musicali.

Arena Sonica – 28-29 luglio, Brescia

All’insegna della storia del punk, almeno per i primi nomi annunciati, la XVII edizione di Arena Sonica, in programma all’Arena Parco Castelli di Brescia. In line-up figurano i Dead Boys sotto la ragione sociale Cheetah Chrome’s Dead Boys feat. Johnny “Blitz” che celebreranno i 40 anni dalla pubblicazione dell’album di debutto della formazione, Young, Loud & Snotty. Secondo nome quello di Peaches, personaggio chiave del pop-punk contemporaneo.

Farcisentire – 7-9 luglio, Scisciano, Napoli

Si svolge dal 7 al 9 luglio 2017, presso il parcheggio della Stazione Circumvesuviana di Scisciano (NA), la 12° edizione di Farcisentire Festival. Sul palco: Zen Circus (7 luglio), Fast Animals Slow Kids (8 luglio) e Canova (9 luglio). Ingresso gratuito

Abbabula – 3-5 agosto, Monte d’Accoddi, Sassari

Si terrà dal 3 al 5 agosto nella suggestiva cornice di Monte D’Accoddi (Sassari), sito archeologico a forma di ziqqurat mesopotamica, la diciannovesima edizione del fesival Abbabula, organizzato da Le Ragazze Terribili. Anticipato dal live di Mannarino il 15 luglio a Riola Sardo, l’evento ospita in line-up Ex-Otago, Stefano Bollani Quartet, Tetes de bois, Baustelle, Cesare Basile, Daniele Sepe, Maldestro e molti altri.

Arti Vive – 6-9 luglio, Soliera, Modena

Undicesima edizione di Arti Vive Festival, evento con un’offerta che spazia dalla musica al teatro fino alle performance di strada. I nomi di punta sono quelli che si esibiranno domenica 9 luglio nell’unica giornata a pagamento: Blonde Redhead, Xiu Xiu e Christaux. Non di poco conto le altre proposte in line-up: Kevin Morby, Giungla, His Clancyness e The Gluts venerdì 7 luglio e Sick Tamburo, Soviet Soviet, Mood e Padre Gutiérrez sabato 8 luglio. Chiuderà la serata di sabato il live del producer romano Capibara all’Arci Dude.

Sagra Elettronica – 22 luglio, Lecce

L’ispirazione deriva dalle sagre salentine. Ma oltre al buon cibo, alle esposizioni e ad una location  naturale e accogliente come la storica Masseria Ospitale, ai piedi di Lecce, la prima edizione di Sagra Elettronica propone anche due nomi di assoluto livello nel clubbing come Lee Gamble e Ancient Methods insieme al duo italiano Corridoiokraut, Valerio Cosi, Underspreche e Max Nocco.

Rassegne

Lucca Summer Festival – 1 giugno-31 agosto 2017, Lucca

Vent’anni di grandi concerti, una rassegna che per tutta l’estate posiziona Lucca al centro del mondo. La selezione anche quest’anno conferma un budget e un livello altissimi puntando su nomi storici della storia della musica e artisti pop del momento. In prima linea i Rolling Stones nell’unica data italiana (23 settembre), i Pet Shop Boys e il maestro Ennio Morricone. E poi un incredibile doppietta black-jazz con Lauryn Hill + Kamasi Washington, e ancora Erykah Badu + Mary J. Blige,  J-Ax & FedezRobbie Williams. 

 

Postepay Sound Rock in Roma – 23 giugno-2 agosto 2017, Roma

Non solo icone del rock, nell’ormai tradizionale kermesse romana, giunta alla nona edizione. Oltre a Red Hot Chili Peppers (20 luglio), Kasabian (21 luglio), Phoenix (22 luglio), Marilyn Manson (25 luglio), Afterhours (27 luglio) e The Offspring (2 agosto), spiccano Damian Marley (23 giugno), Lauryn Hill (9 luglio), The xx (10 luglio), Marra & Guè (13 luglio) e gli Einstürzende Neubauten (17 luglio).

 

Luglio Suona Bene – 17 giugno-31 luglio 2017, Roma

I nomi che più saltano all’occhio sfogliando la line-up del tradizionale Luglio Suona Bene sono sicuramente quelli di Beach Boys e Jethro Tull, figure storiche della storia della musica. Ma la kermesse romana, alla quindicesima edizione, propone un ampio ventaglio di proposte sul versante sia commerciale (Bastille, Alex Britti & Max Gazzè, LP, Fiorella Mannoia) sia più sofisticato, con la presenza del compositore Philip Glass che presenterà The complete piano etudes accompagnato da Dennis Russel Davies, Maki Namekawa, Roberto Esposito e Viviana Lasaracina.

 

Villa Ada Incontra il Mondo – 30 giugno-2 settembre 2017, Roma

Altra rassegna importante dell’estate della capitale è quella che si svolge al Laghetto di Villa Ada coprendo un ampio arco di tempo e di generi musicali. Si va dal cantautorato folk di Ani DiFranco (4 luglio), passando per l’hip-hop (Coez, 30 giugno, Gemitailz, 21 luglio,), indie italiano (Baustelle, 13 luglio, Le Luci della Centrale Elettrica, 15 luglio), e fino al jazz di Kamasi Washington. Attesi anche i Primal Scream (21 luglio) e i Cigarettes After Sex (24 luglio).

 

Ferrara Sotto Le Stelle – 20 giugno – 27 luglio 2017, Ferrara

Dal 1996, la kermesse che porta grandi artisti a Ferrara è ormai un punto di riferimento delle rassegne europee, non solo per l’affascinante location di Piazza Castello, nel cuore della città, ma anche per un parterre di nomi di primo livello. Nel corso di più di venti edizioni, sono passati da Ferrara anche Bob Dylan, Lou Reed, Patti Smith, Sonic Youth, Ryuichi Sakamoto, Caetano Veloso, e l’elenco potrebbe estendersi a dismisura. Quest’anno la qualità non manca con una line up composta da Anges Obel (con in apertura V.O., 20 giugno), gli Alt J (con in apertura The Lemon Twigs, 28 giugno), i Fleet Foxes (con, in apertura, Hamilton Leithauser, 3 luglio), Thegiornalisti (6 luglio), Le Luci Della Centrale Elettrica (19 luglio) e i White Lies (27 luglio).

 

Festival del Vittoriale Tener-a-mente – 2 luglio-11 agosto 2017, Brescia

La cornice è spettacolare, la line-up non è da meno. Tutti buoni motivi per fare un salto a Brescia all’anfiteatro del Vittoriale degli Italiani in un contesto ricchissimo di storia e nel suo parco adiacente, eletto nel 2012 “Parco più bello d’Italia, per il festival che unisce arte, cultura e musica. Il cartellone è formato da Elbow, Jesus And Mary Chain, Mark Lanegan Band, Passenger, LP, Jack Savoretti e Niccolò Fabi, Devendra Banhart, Ben Harper, i Pretenders, Steve Winwood, Baustelle, Carmen Consoli, Ryan Adams, Tigran Hamasyan e Richard Galliano; con anteprima affidata a Elio (Stefano Belisari), venerdì 19 maggio all’interno di GardaMusei, che interpreta il Baldus di Teofilo Folengo in occasione del 500esimo anniversario dalla sua prima edizione.

 

Mojotic – 5 giugno-2 settembre 2017, Sestri Levante, Genova

Dodicesima edizione per la rassegna ligure che, negli anni, si è distinta sia per la selezione artistica (ha portato in Italia Tame Impala, St.Vincent, Anna Calvi, Blonde Redhead, The War On Drugs) che per le location, ovvero il Teatro Arena Conchiglia e l’Ex Convento dell’Annunziata. Line-up ricca di indie, rock e folk tra tradizione e modernità: finora annunciati Primal Scream, Floggin MollyWhite Lies, Tash Sultana, Beach House, Car Seat Headrest e Daughter.

Sexto Unplugged – 1 giugno-31 agosto 2017, Sesto Al Reghena, Pordenone

La rassegna friulana continua a mantenere un profilo alto, forte di undici edizioni alle spalle sempre di grande successo. Da giugno ad agosto, all’interno della consueta cornice di Piazza Castello, si alterneranno vari nomi tra rock (Mark Lanegan che, assieme alla band, presenterà l’ultimo album Gargoyle), synth-pop (Austra) ed elettronica (AIR, Benjamin Clementine e Trentemøller). E altri annunci sono in arrivo.

 

Collisioni – 14-27 luglio 2017, Barolo, Cuneo

Collisioni è più di un festival musicale. Nel territorio dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, dove si producono grandi vini e l’offerta culinaria è raffinata, si alternano ogni anno, premi Nobel della letteratura, personaggi dello spettacolo e star della musica. Da qui la definizione di evento «agri-rock». Quest’anno, per esempio, è stato annunciato Robbie Williams. Ma non sono da meno anche i Placebo e gli Offspring. Per la musica italiana, Daniele Silvestri, Renato Zero, Carmen Consoli e Max Gazzè.

 

Umbria Jazz – 7-16 luglio 2017, Perugia

Dal 1973 Umbria Jazz è un marchio di fabbrica nella promozione del jazz e delle sue derivazioni in Italia. Appuntamento imperdibile anche per l’edizione 2017, che si apre con il live in 3D dei Kraftwerk all’Arena Santa Giuliana e che porterà in esclusiva Brian Wilson dei Beach Boys, accompagnato da Al Jardine e Blondie Chaplin. Protagonista anche Paolo Fresu, che rileggerà le storiche partiture degli anni ’50-’60 di Gil Evans con Miles Davis tromba solista. La kermesse renderà omaggio, con appositi live, anche a tre figure storiche del jazz come Thelonious Monk, Ella Fitzgerald e Dizzy Gillespie, tutti nati nel 1917.

 

Time In Jazz – 8-16 agosto 2017, Berchidda, Sassari

Il festival curato da Paolo Fresu riunisce nomi di primissimo piano della scena jazzistica nazionale e internazionale nei paesaggi unici della Sardegna. In line-up ecco dunque il sassofonista inglese Andy Sheppard con il suo quartetto e in duo con il chitarrista norvegese Eivind Aarset; in arrivo dagli Stati Uniti il pianista Uri Caine col suo trio, ma anche una formazione storica del calibro dell’Art Ensemble of Chicago. Dalla Germania sbarcano la tromba e il flicorno di Markus Stockhausen insieme al pianista Florian Weber; polacco, ma da tempo trapiantato nella Grande Mela, è un altro grande trombettista, Tomasz Stanko, atteso a Berchidda con il suo New York Quartet, e polacco è anche il violinista Adam Bałdych in duo col pianista norvegese Helge Lien. Ampia presenza di nomi italiani tra cui Enrico Rava e Gianluca Petrella.

 

Locus Festival – 9 luglio-12 agosto 2017, Locorotondo, Bari

Nel cuore della Valle d’Itria, per la tredicesima volta, il jazz con le sue declinazioni, la black music e la world si uniranno al fascino del territorio pugliese. Quest’anno il festival ha come tema il “Genius Loci”, ovvero «il legame con le eccellenze del territorio, valorizzato dalla dimensione globale del festival e dei suoi protagonisti». Si parte il 1 giugno con un’anteprima al Petruzzelli di Bari con Junun, progetto che coinvolge il chitarrista Jonny Greenwood dei Radiohead. Tra luglio e agosto suoneranno il polistrumentista londinese naturalizzato francese Benjamin Clementine, il producer britannico Bonobo (9 luglio), Yussef Hayes (nuova formazione degli ormai ex Yussef Kamaal dopo lo scioglimento del progetto, 5 agosto), gli Heliocentrics (15 luglio), Bokantè e Michael League (22 luglio), Dayme Arocena (29 luglio), Robert Glasper Experiment (30 luglio) e i BADBADNOTGOOD (15 agosto). E tanti altri.

 

Pistoia Blues – 28 giugno-14 luglio 2017, Pistoia

Dal 1980 la rassegna ha portato a Pistoia una miriade di gruppi e artisti di fama internazionale legati non solo al blues in senso stretto. Sono passati dalla città Bob Dylan, Curtis Mayfield, David Crosby, Frank Zappa, Lou Reed, Santana e tantissimi altri. L’edizione 2017 propone Franco Battiato (insieme alla RoyalPhilharmonic Concert Orchestra), Jesus And Mary Chain, Gogol Bordello e Steven Van Zandt con il suo progetto Little Steven And The Disciples Of Soul.

 

Carroponte – 8 giugno-6 settembre 2017, Sesto San Giovanni, Milano

Musica, famiglia, cibo, rispetto per l’ambiente e prezzi accessibili. Sono gli ingredienti della rassegna milanese, in programma nell’ex fabbrica Carroponte di Sesto San Giovanni. Per la settima edizione, al solito un mix di sonorità differenti ma di grande richiamo: Damian MarleyInterpol, Niccolò Fabi, Brunori Sas, Megadeth, Dente, Dinosaur Jr.

 

Postepay Parco Gondar – 24 giugno-18 agosto 2017, Gallipoli, Lecce

L’estate in Salento si trascorre tra il mare cristallino e i concerti nell’ormai noto Parco Gondar. La rassegna accontenta tutti i gusti e i target musicali: oltre alle tante proposte pop-mainstream (The Giornalisti, Sean Paul, Alvaro Soler, J-Ax e Fedez), ci sono anche Damian Marley (24 giugno) e i Moderat (11 agosto).

 

A Cielo Aperto – 16 giugno-31 agosto 2017, Cesena

«A Cielo Aperto ha sempre conciliato il gusto per la musica internazionale di valore e l’attenzione per gli artisti locali e italiani più interessanti». E’ il punto di forza – come si legge sul sito ufficiale – della kermesse che si svolge , come di consueto, negli spazi di Villa Torlonia, a San Mauro Pascoli, e all’interno della Rocca Malatestiana di Cesena. Tra i primi nomi confermati in cartellone Xavier Rudd, Primal Scream, Cigarettes After Sex, Devendra Banhart, SOHN (e L I M in apertura), Trentemøller e Daughter.

 

Spilla – 19 giugno-11 luglio 2017, Ancona

La storica e rinomata struttura della Mole Vanvitelliana di Ancona ospita, per l’undicesima edizione, la kermesse Spilla. «Non solo musica – spiegano dall’organizzazione – ma un festival a tutto tondo che vuole abbracciare tutte le declinazioni dell’arte. Per la prima volta ospiterà un appuntamento cinematografico in cui sarà presentato in esclusiva nazionale il cortometraggio della cantautrice inglese Lucy Rose». Dal punto di vista musicale, pop elettronico e folk protagonisti: Rag’n’Bone Man, con il quale si apre la rassegna (19 giugno), Soley (2 luglio), Lucy Rose (22 giugno), Wrongonyou (28 giugno), Lumineers (11 luglio).

Flowers Festival – 11-21 luglio 2017, Collegno, Torino

Due le tematiche selezionate per la rassegna di quest’anno, in programma nel Cortile delle ex Lavanderie a Vapore: la nouvelle vague, rappresentata dall’affermazione di una nuova canzone d’autore italiana cresciuta in questi anni Zero, e il tema della follia, per celebrare la ricorrenza dei quarant’anni della legge Basaglia ed esplorare, tramite alcuni tra i più importanti artisti della sperimentazione musicale, le diverse sfumature della natura umana più oscura. La line-up comprende nomi di rilievo tra cui Mannarino (11 luglio), Thegiornalisti (12 luglio), Gogol Bordello + Dubioza Kolektiv (13 luglio), Coez + Mecna (14 luglio), Samuel (15 luglio), The Zen Circus + Fast Animals and Slow Kids (16 luglio), Biffy Clyro (17 luglio), Einstürzende Neubauten (18 luglio), Brunori Sas (19 luglio), Le Luci della Centrale Elettrica + Yasmine Hamdan (20 luglio) e Baustelle (21 luglio).

 

Sherwood – 7 giugno-15 luglio 2017, Padova

Uno degli appuntamenti più longevi in Italia (si svolge da 18 anni), una kermesse che ha trasformato il parcheggio di uno stadio, l’Euganeo di Padova, in uno spazio vivo, pulsante e libero. Tra i primi nomi annunciati in lineup: The Zen Circus, Brunori SAS, Bloody Beetroots, Baustelle, Lo Stato Sociale, Randy Valentine e Suicidal Tendencies.

 

Parco della Musica – 16 maggio-14 luglio 2017, Padova

Al Parco della Musica, sempre a Padova, va in scena anche un’altra meritevole rassegna che propone vari concerti, tra nomi mainstream e proposte più ricercate. Tra gli annunci in line-up, Porcelain Raft, poi il rap di Dutch Nazari, la trap della Dark Polo Gang e il pop ironico dei Pop-X, il rock di Japandroids, Wolfmother e Dinosaur Jr, il folk di Xavier Rudd, le riflessioni de Le Luci della Centrale Elettrica e di Giovanni Lindo Ferretti.

 

Biografilm Park – 9-19 giugno 2017, Bologna

All’interno del festival cinematografico Biografilm, dedicato al cinema biografico e ai documentari internazionali, va in scena una interessante sezione musicale con i concerti in programma al Parco del Cavaticcio. Tra i tanti appuntamenti, Cody Chesnutt ( 1 giugno), Cristina Donà ( 6 giugno), Enzo Avitabile (12 giugno), Motta (15 giugno) e Dente (16 giugno).

 

T R I P Music Festival – 14-31 luglio 2017, Milano

Dalla collaborazione tra Triennale di Milano e Ponderosa Music & Art, nasce il festival TRIP, che prevede sei appuntamenti nella location del Giardino della Triennale. Sono sei i live finora annunciati: il songwriter americano Kurt Vile accompagnato dalla band The Violators (11 luglio), il compositore Yann Tiersen (14 luglio) e la cantautrice Feist (31 luglio). A loro si aggiungono Chrysta Bell (12 luglio, Triennale Teatro dell’Arte), cantautrice e attrice cara al regista David Lynch e presente anche nella terza stagione di Twin Peaks, Arto Lindsay & Band (19 luglio, Triennale Teatro dell’Arte) e Bokante’ (20 luglio, Triennale Teatro dell’Arte), il nuovo progetto di Michael League degli Snarky Puppy. Gli ultimi artisti annunciati sono la violinista, cantante e sperimentatrice elettronica Maarja Nuut (15 luglio), i Blonde Redhead (18 luglio), i producer Rone (21 luglio) e Tristano (22 luglio) e, a chiudere l’evento il 25 luglio, la cantante di origini berbere Hindi Zahra. L’evento è definito dallo staff «un viaggio visionario nel suono contemporaneo, un giro del giorno nei molteplici mondi musicali che raccontano il presente e ne espandono la coscienza. Sei concerti negli spazi metafisici della Triennale, centro nevralgico della cultura internazionale».

 

Indiegeno Fest – 4-10 agosto 2017, Patti, Messina

Il Teatro Greco di Tindari del IV sec a.C., la riserva naturale di Marinello, le Grotte di Mongiove, il centro storico di Patti e il lungomare di Patti Marina. Luoghi di assoluto fascino e interesse storico che si preparano ad ospitare la rassegna Indiegeno, giunta alla quarta edizione e incentrata sulla musica italiana. La line-up comprende Carmen Consoli, Brunori Sas, Boosta (djset), Ex-Otago, Marianne Mirage e Artu.

Somewhere – 3-10 agosto, Pizzo, Ricardi, Vibo Valentia

Giunta alla sua terza edizione, quest’anno finanziata tramite una campagna di crowfunding, la rassegna di musica elettronica si svolge in due gioielli della costa tirrenica: la terrazza del Castello Murat di Pizzo (3 agosto) e l’anfiteatro all’aperto di Torre Marrana, nel comune di Ricadi (9-10 agosto). I primi nomi annunciati dall’organizzazione sono Tornado Wallace, Session Victim, Giovanni Damico, Paula Tape, Volantis, LNDFK, Eego ft. Arua.

 

22 Maggio 2017
22 Maggio 2017
Leggi tutto
Precedente
Flow #34 – Suggestivo di per sé Honeyblood - Flow #34 – Suggestivo di per sé
Successivo
Twin Peaks: The Return, commento ai primi due episodi David Lynch - Twin Peaks: The Return, commento ai primi due episodi

Altre notizie suggerite