I Radiohead riappaiono in rete con “Burn The Witch”

I Radiohead riappaiono (timidamente) in rete.

Dopo aver recapitato un misterioso volantino, fatto sparire le loro tracce dal sito ufficiale ed aver cancellato dai canali ufficiali Facebook e Twitter ogni post presente in bacheca, i Radiohead ritornano a farsi vivi con un post via Instagram mentre la root page del loro sito ora punta alla directory deadairspace. Da quanto segnalano i fan, l’uccello canterino condiviso nel video appare ad intermittenza anche sul sito della band.

Per chi volesse rivivere il periodo precedente alla sparizione del sito ufficiale, vi rimandiamo a web.archive.org, e se avete nostalgia anche dell’account Twitter della formazione è disponibile sul portale d’archivi una sua versione del 29 marzo. Gli indizi riguardo all’uscita del nuovo lavoro dei Radiohead risalgono a gennaio, quando alcuni utenti Reddit avevano speculato sulla sua imminente pubblicazione in seguito alla registrazione da parte di Yorke e co. della società Dawn Chorus LLP, rumors che sono aumentati dopo l’apertura di una seconda azienda, Dawnnchoruss Ltd. La band inizierà il tour a partire da maggio 2016; tra le date previste anche quella al Primavera Sound.

Per i dettagli vi rimandiamo a una notizia dedicata. Su queste pagine trovate discografia, ascolti e recensioni, nonché l’indiscrezione sul regista del loro nuovo videoclip e le dichiarazioni Brian Message.

UPDATE 3/5 13:00 condiviso un nuovo video via Instagram. Di seguito il widget.

UPDATE 3/5 17:00  il nuovo videoclip dei Radiohead è stato condiviso per lo streaming. Lo trovate in visione nella pagina dedicata.

Tracklist