Nick Cave, poster concerto all'Alexandra Palace (2020)

Nick Cave è con Nina Simone: «la libertà risiede nella rinuncia al controllo sulle conseguenze delle proprie azioni»

Rispondendo ad un fan, e citando Nina Simone, Re Inchiostro si è lanciato questa volta in una riflessione sul concetto di libertà

A qualche settimana dalla vicenda Fazioli, Nick Cave torna a farsi vivo sul suo blog per i festeggiamenti dello stesso. Sono due anni che ha aperto The Red Hand Files, e in questi giorni ci sono stati rispettivamente il compleanno suo e della moglie e purtroppo anche i funerali della madre. In risposta, la modalità scelta dal songwriter per reagire a tutto questo è quella di sempre: lavorare.

Rispondendo ad un fan, e citando Nina Simone, Re Inchiostro si è lanciato in una riflessione sul concetto di libertà, nell’accezione di rinuncia al controllo sulle conseguenze dell’azione. Sarà la morte del figlio, la vecchiaia, la meditazione, ma il songwriter sente di essere arrivato al punto in cui non è più alla mercé delle conseguenze di ciò che fa. Non gli interessa più il “cosa succede”, viceversa sente che se segue l’istinto le cose tendono ad andare per il verso giusto. E volendola riassumere in una frase da saggione qual è diventato:

La libertà si risolve nella capacità di saper rinunciare al controllo sulle cose. In questo senso ha ragione Nina Simone. Dobbiamo liberarci dalla paura

Continuando a rispondere alle domande del fan, Cave ringrazia lo stesso Blog che gli ha permesso di essere «resiliente nei confronti della capricciosa e indifferente natura del mondo», specificando che ogni risposta che dà sulle sue pagine è certamente un atto di resa ma, allo stesso tempo, un rafforzamento delle proprie difese, una vulnerabilità che si traduce nell’ispessimento della sua scorza.

Su SA potete recuperare l’esecuzione di Galleon Ship dal recente concerto trasmesso in streaming Idiot Prayer: Nick Cave Alone at Alexandra Palace (e nelle sale italiane a novembre), un approfondimento di carriera dedicato a Cave, e ripassare la recensione di 20,000 Days on Earth, recentemente commentato dai registi con i fan. Sempre sulle nostre pagine trovate uno speciale sullo storico videoclip di Henry Lee, con Cave in coppia con PJ Harvey.

Tracklist
  • 1 The Spinning Song
  • 2 Bright Horses
  • 3 Waiting for You
  • 4 Night Raid
  • 5 Sun Forest
  • 6 Galleon Ship
  • 7 Ghosteen Speaks
  • 8 Leviathan
  • 9 Ghosteen
  • 10 Fireflies
  • 11 Hollywood
  • 12 Ghosteen (12:11)
  • 13 Fireflies (3:23)
  • 14 Hollywood (14:13)
Nick Cave & The Bad Seeds
Ghosteen