Nine Inch Nails
Nine Inch Nails live alla Webster Hall, New York, nel 2017. Foto di Amanda Hatfield

Nine Inch Nails. In streaming il video dello show tenuto alla Webster Hall di New York nel 2017

Un fan sfegatato della band ha montato audio e video assemblando filmati dei fan e la registrazione audio dall'archivio ufficiale dei NIN

Il 31 luglio 2017, all’indomani della performance al Panorama Festival, i Nine Inch Nails tennero uno show a sorpresa presso la Webster Hall di New York, nel quale, oltre a classici come Closer, Piggy, Head Like a Hole e Wish, eseguirono per la prima e finora unica volta dal vivo il brano She’s Gone Away, scritto per la colonna sonora di Twin Peaks: The Return.

Utilizzando l’audio del concerto disponibile sul NIN Live archive e una serie di filmati pubblicati in rete dai fan, Nineinchruiner, un fan sfegatato della band, ha assemblato un video multi-cam dell’intero evento, pubblicandolo lo scorso dicembre sul suo canale YouTube.

Grazie a tutti coloro che mi hanno inviato filmati grezzi o che li hanno condivisi su varie piattaforme online. Ne mancava qualcuno e sono stato costretto a sostituirlo con altro. Speriamo che la cosa non distragga troppo dalla visione! Le luci nel locale si sono spente due volte (durante i brani 1.000.000 e Burn), quindi i blackout che vedete sono autentici
Nineinchruiner

Come annunciato dallo stesso Nineinchruiner, Il video sarà presto scaricabile gratuitamente tramite il Nine Inch Nails Live Archive, il portale che raccoglie audio e filmati di molti concerti del gruppo di Trent Reznor. Di seguito lo streaming integrale.

Recentemente Reznor ha omaggiato il Duca Bianco durante l’evento “A Bowie Celebration: Just For One Day”. In un’intervista rilasciata a Consenquence Of Sound, l’autore di Fragile ha inoltre ricordato l’influenza che David Bowie ha avuto sulla sua vita e colto l’occasione per raccontare alcuni aneddoti sul loro incontro e sul tour. Dello scorso anno è anche la cover della celebre Life On Mars per la mini serie Watchmen.

Per quanto riguarda i NIN, sulle nostre pagine potete recuperare, tra le altre, la recensione del classico album The Downward Spiral, firmata da Giulio Pasquali, oltre allo speciale monografico sulla band, curato da Tommaso Iannini.

Tracklist