Il programma “30 Days, 30 Songs” continua con i Franz Ferdinand

Continua il programma di “30 Days, 30 songs” per dissuadere gli elettori dal votare Trump alle presidenziali americane. E' la volta di “Demagogue” dei Franz Ferdinand

Continua il programma di 30 Days, 30 songs, la campagna organizzata da Jordan Kurland del Noise Pop Festival e Dave Eggers per dissuadere gli elettori americani dal votare Donald Trump alle elezioni presidenziali, il cui ricavato andrà al Center for Popular Democracy. La rassegna è stata inaugurata dai Death Cab For Cutie con la pubblicazione del videoclip abbinato alla canzone Million Dollar Loan, mentre oggi, dopo le canzoni di Aimee Mann, Bhi Bhiman e Jim James, tocca ai Franz Ferdinand con il brano condiviso via Spotify Demagogue.

«A demagogue is a threat to their own nation. The more powerful the nation, the greater the threat to the entire planet».

Su SA trovate, inoltre, le recensioni della discografia della band, compresa quella dell’ultimo album dei FFS, il supergruppo formato con gli Sparks. L’ultimo disco dei Franz Ferdinand risale invece al 2015 ed è intitolato Right Thoughts, Right Words, Right Action. La band ha inoltre perso Nick McCarthy, che ha lasciato la formazione per inaugurare un nuovo progetto, Manuela, con sua moglie Manuela Gernedel.

https://open.spotify.com/album/37JSNFVGuIAKYAinDPrzQG

Tracklist