Banksy. Al posto della statua di Edward Colston, un’installazione sul suo abbattimento

Lo scorso 7 giugno, durante la manifestazione a sostegno del Black Lives Matter a Bristol, alcuni dimostranti hanno abbattuto la statua dedicata al mercante di schiavi Edward Colston gettandola nel porto. La notizia ha fatto il giro del mondo ed è stata accolta positivamente da tutte quelle persone che riconoscevano nel monumento un simbolo razzista. Tra loro c’erano anche i Massive Attack, storica band originaria della città inglese, che hanno sostenuto pubblicamente il gesto.

Banksy invece ha suggerito come commemorare la manifestazione e contemporaneamente riciclare la statua:  «trasciniamola fuori dall’acqua, rimettiamola sul piedistallo, leghiamola ad un cavo per il collo che facciamo tirare dalla replica in bronzo a grandezza naturale dei manifestanti che l’hanno tirata giù quel girono». Così facendo, scrive lo street artist via Instagram, saremo «tutti felici» e avremo un «famoso giorno commemorato». Di seguito il post con il disegno esplicativo dell’artista.

Dopo la morte di George Floyd, Banksy aveva già condiviso sul proprio profilo ufficiale una nuova opera a sostegno del Black Lives Matter. Il disegno – suddiviso in tre slide – raffigura una veglia funebre per un membro della comunità nera, la cui foto incorniciata è posta accanto ad alcuni fiori e a una candela che brucia una bandiera americana appesa al muro.

Su SA potete consultare diverse notizie su Banksy nella pagina dedicata all’artista, mentre riguardo alle vicende di Minneapolis potete leggere l’articolo di Beatrice Pagni Fine pena mai. L’America di George Floyd è l’America di Marvin Gaye, nonché le ultime prese di posizione di Billie Eilish e Spike Lee.

9 Giugno 2020 di Massimo Onza
Precedente
Massive Attack esultano dopo abbattimento statua Colston Massive Attack esultano dopo abbattimento statua Colston
Successivo
“Live is Life”, il 15 giugno tornano i concerti nelle principali città italiane “Live is Life”, il 15 giugno tornano i concerti nelle principali città italiane

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

Altre notizie suggerite