Album

The Caretaker

Everywhere, an empty bliss

14 Marzo 2019 drone ambient glitch

Uscito in contemporanea alla pubblicazione dell’ultimo capitolo del maestoso progetto Everywhere at the End of Time (Stage 1, Stage 2, Stage 3, Stage 4, Stage 5 e Stage 6), Everywhere, an empty bliss è una sorta di divertissement/uscita collaterale per celebrare il completamento dell’opera di The Caretaker (Leyland James Kirby all’anagrafe), produttore nato a Manchester che da inizio millennio porta avanti un discorso post-moderno di rivisitazione della musica anni Venti e Trenta (big band, swing, british dance band, jazz…) in una chiave nostalgica ed eterea fornita da manipolazioni via plunderphonics, turntable, ambient drone e tapemusic.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati