By The Fire
Set
25
2020

Thurston Moore

By The Fire

Daydream Library Series

RockIndieNoise
array(0) { }
  • Hashish
  • Cantaloupe
  • Breath
  • Siren
  • Calligraphy
  • Locomotives
  • Dreamers Work
  • They Believe In Love [When They Loo...
  • Venus
  •  
  •  
  •  
Precedente
Bat Kvinnor La Furnasetta - Bat Kvinnor
Successivo
Down in the Weeds, Where the World Once Was Bright Eyes - Down in the Weeds, Where the World Once Was

Info

In uscita il 25 settembre 2020 sulla sua etichetta Daydream Library Series, By The Fire è il nuovo disco del Thruston Moore Group. Assieme all’ex-Sonic Youth troviamo nuovamente Deb Googe dei My Bloody Valentine al basso e alla voce, Jon Leidecker aka Wobbly dei Negativland all’elettronica e James Sedwardson alla chitarra; mentre alla batteria si alternano Steve Shelley e Jem Doulton.

«In un 2020 in cui siamo chiamati a fare cambiamenti radicali, e alla presa di coscienza collettiva, Thurston Moore compone 9 canzoni che parlano di illuminazione a un mondo in fiamme», leggiamo nella nota allegata dalla label che cita anche Music is the healing force of the universe di Albert Ayler per parlare di composizioni-arcobaleno «dalla fiammante energia» in cui l’amore «diventa la nostra chiamata».

Ad anticipare il disco il singolo Hashish, definito da Moore un «inno al potere narcotico dell’amore e alla comune responsabilità che abbiamo l’uno verso l’altro durante l’isolamento». Il video che lo accompagna mescola clip tratte dal tour europeo della band a inizio 2020 e immagini girate dal musicista stesso nella sua abitazione nei passati mesi di lockdown. Seguono le distorsioni psichedeliche del pezzo intitolato Canteloupe.

In precedenza Moore ha condiviso Strawberry MoonMay Daze, oltre alle tracce risalenti al periodo Chelsea Light Moving e l’acustica The Lord And The Ladies composta con Michael Chapman. Nella pagina di SA dedicata all’artista potete leggere varie recensioni, tra cui quella relativa all’ultimo Spirit Counsel, una lunga monografia (I e II) e un’intervista a cura di Tommaso Iannini, e la breve guida “aumentata” per districarsi nel marasma di uscite messe online dalla Sonic Youth family durante il lockdown.

di Massimo Onza

Widget

Altre notizie suggerite