Tool primi in classifica negli Stati Uniti

“Fear Inoculum” scalza “Lover” di Taylor Swift e debutta al primo posto della classifica album statunitense. Da noi invece c'è Rocco Hunt

In Italia Fear Inoculum dei Tool è attualmente al secondo posto della classifica settimanale stilata dalla FIMI (al primo c’è Rocco Hunt) e nel Regno Unito al 4°, ma negli Stati Uniti la vetta di Billboard è appena stata raggiunta, e questo nella prima settimana di pubblicazione. L’album che segna il ritorno della formazione di Maynard James Keenan – a 13 anni di distanza da 10,000 Days – è il terzo a bucare la chart di Billboard, un risultato ancor più sorprendente oggigiorno visto che si tratta del primo rock album ad ottenere questo risultato da più di un anno a questa parte, e che il lavoro a venir scalzato dal trono è Lover della sempiterna blockbuster Taylor Swift.

Venendo ai numeri riportati dal portale ufficiale delle classifiche USA: parliamo di un totale di 270.000 “unità album”, di cui 248.000 relative ai soli acquisti della costosa versione fisica, un risultato ancor più incredibile, specifica Billboard, se pensiamo che il disco non ha goduto di nessuna delle promozioni (sconto sul biglietto del concerto, pacchetti con abbinato merchandising, codici promozionali legati al pre-order…) che solitamente vengono abbinate ai tradizionali formati discografici. 

Su SA potete leggere le recensioni di Lover e Fear Inoculum ma anche il bellissimo approfondimento L’emozionante e impossibile organizzazione del caos: la storia dei Tool, senza dimenticare il live report della data del quartetto al Firenze Rocks 2019 e le news che lo riguardano, una delle quali ha avuto come oggetto il recente, caustico scambio tra Justin Bieber e lo stesso Keenan.
Tracklist
  • 1 Fear Inoculum
  • 2 Pneuma
  • 3 Litanie contre la Peur
  • 4 Invincible
  • 5 Legion Inoculant
  • 6 Descending
  • 7 Culling Voices
  • 8 Chocolate Chip Trip
  • 9 7empest
  • 10 Mockingbeat
Tool
Fear Inoculum