Atrocity Exhibition
Set
30
2016

Danny Brown

Atrocity Exhibition

Warp Records

Hip hop
Precedente
Honest Life Courtney Marie Andrews - Honest Life
Successivo
All Wet Mr. Oizo - All Wet

Info

In uscita il 30 settembre 2016 via Warp, Atrocity Exhibition è l’album di Danny Brown successore di Old il cui titolo è stato direttamente ispirato sia dall’omonima canzone dei Joy Division, sia dal libro di J.G. Ballard La mostra delle atrocità (pubblicato per la prima volta nel 1970, e uscito in Italia nel 1990 per Rizzoli). Registrato a Londra con il collaboratore di lunga data Paul White, il lavoro è stato prodotto da Evian Christ, Black Milk e Alchemist, mentre tra i featurer vocali troviamo Kendrick Lamar, Earl Sweatshirt, Kelela, Ab-Soul, B-Real e Petite Noir. Stando a quanto ha dichiarato Brown a Rolling Stone, il disco è stato influenzato anche dalla prima produzione di Björk, da Raekwon e dai Talking Heads; l’artwork è stato affidato a Timothy Saccenti.

Con il nuovo lavoro, il rapper di Detroit è passato da Fools Gold, dove ha pubblicato il citato ultimo lavoro nel 2013, alla popolare etichetta britannica, che, tra gli altri, ha sotto contratto Rustie e pubblicato il singolo di quest’ultimo Attak (contenuto in  Green Language) con il suo feat. vocale. Recentemente Brown è apparso – assieme a MF Doom – nel singolo dei ritrovati Avalanches, Frankie Sinatra, estratto dall’album Wildflower (finito tra i nostri TOP ALBUM dell’anno). In una nota il rapper ha spiegato che il passaggio a Warp è avvenuto con «il beneplacito della Fools Gold family» e che sarà «eccitante rompere nuove regole assieme».

Ad anticiparlo, il singolo/videoclip When I Rain e i brani Pneumonia (da cui a sua volta viene tratto un clip) e Really Doe, brano che vede il rapper di Detroit duettare con Kendrick Lamar, Earl Sweatshirt e Ab-Soul. Di seguito l’ascolto.

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite