Pitchfork inizia a svelare le classifiche di fine anno partendo dai videoclip

Mentre gli altri portali si sono concentrati sugli album, Pitchfork ha iniziato la carrellata di fine anno partendo dai migliori videoclip

Mentre Rough Trade, NME, Rolling Stone, Bleep.com, Consequence of Sound e Quietus, si sono concentrati sugli album, mentre su SA abbiamo iniziato a proporvi editoriale e classifiche personali di alcuni collaboratori di SA (Riccardo Zagaglia e Fernando Rennis), Pitchfork comincia il balletto di fine anno svelando per prima la sua classifica dai migliori videoclip del 2017.

Si tratta di una TOP20 argomentata video per video, con Migos e Dua Lipa ad occupare le ultime due posizioni, Kendrick Lamar in doppietta rispettivamente con HUMBLE e DNA, e un podio composto da Björk (The Gate), JAY-Z (The Story of O.J.) e ancora Lamar (HUMBLE). In generale è una lista dal taglio piuttosto patinato, colorato e Netflix compatibile, con una parte dall’immaginario decisamente orientato ai teenager grazie a proposte tutte al femminile, vedi Charli XCX e la sua electro ballad Boys (il cui video è in parte diretto dalla stessa starlette, con una buona mano di Sarah McColgan), una sua versione più giovane chiamata Dua Lipa (New Rules), una già comunque matura Lorde (Green Light), l’emergente producer house coreana Yaeji (Last Breath) e le al solito ben armonizzate sorelle Haim (Want You Back). Immancabile poi la parentesi art-pop, anche qui con prevalenza femminile: Grimes (Venus Fly), Perfume Genius (Slip Away), St. Vincent (New York) e Fever Ray (To the Moon and Back). E non mancano neanche i rapper: oltre al sopracitato Jay-Z, troviamo infatti Tyler the Creator (Who Dat Boy [ft. A$AP Rocky) e Young Thug (Wyclef Jean). Per quanto riguarda la Gran Bretagna, rientrano in classifica King Krule con Dum Surfer e i Radiohead con il minimale clip di Lift.

Di seguito la TOP10 (con i collegamenti ai relativi video presenti nel nostro database), mentre per la lista completa vi rimandiamo al sito ufficiale di Pitchfork.

  1. Björk – The Gate
  2. Kendrick Lamar – HUMBLE.
  3. JAY-Z – The Story of O.J.
  4. Charli XCX – Boys
  5. Kendrick Lamar – DNA.
  6. Fever Ray – To the Moon and Back
  7. Kamasi Washington – Truth
  8. St. Vincent – New York
  9. Young Thug – Wyclef Jean
  10. King Krule – Dum Surfer
Tracklist