Robert Smith curerà la nuova edizione del Meltdown Festival

Il frontman dei Cure, Robert Smith, si occuperà della direzione artistica della nuova edizione del Meltdown Festival, che si svolgerà dal 15 al 24 giugno 2018 al Southbank Centre di Londra. «30 dei miei artisti preferiti di sempre – ha dichiarato Smith nella nota stampa –  tra cui alcuni dei più grandi e influenti performer degli ultimi 40 anni, faranno di questa stravagante dieci giorni di musica l’evento più atteso dell’anno». Nelle edizioni passate il Meltdown Festival è stato curato, tra gli altri, da Scott Walker, David Bowie, Yoko Ono, Morrissey e M.I.A.

Sempre in estate i Cure celebreranno i quarantanni di carriera con uno speciale concerto previsto per il 7 luglio ad Hyde Park, Londra, assieme a Interpol, Goldfrapp, Editors, Ride, Slowdive e Twilight Sad. Nei piani della band c’è anche un documentario, diretto da Tim Pope, che racconterà la storia della formazione tra passato, presente e futuro. In archivio trovate le recensioni di 4.13 Dream, Disintegration, Pornography e The Cure.

Robert Smith – 25th Meltdown Festival Curator

We are absolutely delighted to announce that the curator of the 25th Meltdown Festival will be Robert Smith! – http://bit.ly/2GRXBSO

Posted by Meltdown on Tuesday, February 6, 2018

6 Febbraio 2018 di Daniele Rigoli
Leggi tutto
4.13 Dream
Ott
01
2008

The Cure

4.13 Dream

  • Underneath the Stars
  • The Only One
  • The Reasons Why
  • Freakshow
  • Sirensong
  • The Real Snow White
  • The Hungry Ghost
  • Switch
  • The Perfect Boy
  • This. Here and Now. With You
  • Sleep When I'm Dead
  • The Scream
  • It's Over
continua
Precedente
Il trailer di “Ossigeno”, il nuovo programma di Manuel Agnelli degli Afterhours Il trailer di “Ossigeno”, il nuovo programma di Manuel Agnelli degli Afterhours
Successivo
In arrivo un graphic novel sui Joy Division e Manchester In arrivo un graphic novel sui Joy Division e Manchester

recensione

recensione

recensione

artista

recensione

Altre notizie suggerite