Migliori album del 2014. Le classifiche degli aggregatori

Ecco quali sono i migliori dischi del 2014 per gli aggregatori musicali

Nell’ultimo mese vi abbiamo mostrato alcune classifiche di fine anno stilate dai principali siti o magazine di settore, classifiche forse più omologate del solito – con quei cinque-dieci nomi presenti un po’ ovunque – ma comunque figlie di linee editoriali ben precise, che prediligono, a seconda dei casi, lavori di nicchia e di genere (es. Classic Rock Magazine o Resident Advisor) o lavori smaccatamente mainstream (Rolling Stone e Billboard, ad esempio).

Difficile quindi cercare di tirare una linea definitiva ed eleggere quelli che più o meno unanimemente si possono considerare – statistiche alla mano – i migliori album del 2014. Ci vengono incontro gli aggregatori AnyDecentMusic, Metacritic e AcclaimedMusic, tre affermate realtà che ogni anno forniscono una sorta di “classifica delle classifiche” ricavata assegnando un punteggio in base alle posizioni dei singoli album all’interno delle singole classifiche di fine anno. Ovviamente i tre aggregatori presi in esame usano tre metodi e tre campioni differenti, e di conseguenza le tre classifiche presentano qualche differenza; ciò nonostante possiamo ufficialmente parlare di una generale sfida a tre tra Lost In The Dream dei War On Drugs, LP1 di FKA Twigs e l’omonimo di St.Vincent. Subito dietro abbiamo mediamente il nostro album dell’anno, Run The Jewels 2 (addirittura 3° su Metacritic) e Our Love di Caribou.

AnyDecentMusic
Probabilmente intellettualmente più affidabile rispetto a Metacritic, che tende troppo spesso a considerare anche pubblicazioni dal taglio iper-generalista (Cosmopolitan, Associated Press, Billboard ecc…), AnyDecentMusic stila le classifiche di fine anno da un campione di circa cinquanta testate musicali e assegna 50 punti agli album in prima posizione, 49 punti all’album in seconda posizione e così via.

1) FKA Twigs – LP1 1418pt
2) The War On Drugs – Lost In The Dream 1324pt
3) St Vincent – St. Vincent 1284pt
4) Caribou – Our Love  1069pt
5) Run The Jewels – Run The Jewels 2 1053pt
6) Sun Kil Moon – Benji 888 pt
7) Aphex Twin – Syro  878pt
8) Sharon Van Etten – Are We There 868pt
9) Flying Lotus – You’re Dead! 788pt
10) Swans – To Be Kind 775pt
11) Future Islands – Singles 367pt
12) Angel Olsen – Burn Your Fire For No Witness 714pt
13) Mac DeMarco – Salad Days 667pt
14) Spoon – They Want My Soul 635pt
15) Perfume Genius – Too Bright 609pt
16) Todd Terje – It’s Album Time 603pt
17) Beck – Morning Phase 573pt
18) Taylor Swift – 1989 547pt
19) Lana Del Rey – Ultraviolence 477pt
20) Wild Beasts – Present Tense 477pt
21) Freddie Gibbs And Madlib – Piñata 442pt
22) Cloud Nothings – Here And Nowhere Else 439pt
23) East India Youth – Total Strife Forever 430pt
24) Ought – More Than Any Other Day 396pt
25) The Bug – Angels & Devils 381pt

TOP50 COMPLETA

AcclaimedMusic (ultimo update 5 gennaio 2014)
Altro nome storico e decisamente tanto 1.0 quanto nerd-oriented. Dalla sua ha un database enorme: nel momento in cui scriviamo (non è detto che sia la classifica definitiva, solitamente pubblicata a gennaio inoltrato) sono stati considerate 113 testate specializzate di cui 33 da USA e Canada, 28 da UK e Irlanda e 52 dal resto del mondo. Gli scorsi anni era stata considerata anche la nostra classifica, che dovrebbe essere aggiunta con il prossimo update. L’unico limite di AcclaimedMusic è che per scaricare il dettagliatissimo file Excel con tutti i dati del caso è necessario iscriversi al forum. L’update del 5 gennaio vede ancora in testa i War On Drugs (3° in USA, 2° in UK e 1° nel resto del mondo), seguiti da FKA Twigs (4° in USA. 1° tra la stampa inglese e 2° nel resto del mondo) e da St.Vincent  (2° in USA, 3° in UK e 5° nel resto del mondo). Seguono anche qui i Run The Jewels (1° in USA ma “solo” 12° in UK e 9° nel resto del mondo) e Sun Kil Moon (3° nel resto del mondo).

1) The War On Drugs – Lost In The Dream 315pt
2) FKA Twigs – LP1 292pt
3) St Vincent – St. Vincent 266pt
4) Run The Jewels – Run The Jewels 2 217pt
5) Sun Kil Moon – Benji  202pt
6) Caribou – Our Love 197pt
7) Swans – To Be Kind 159pt
8) Aphex Twin – Syro 156pt
9) Flying Lotus – You’re Dead! 155pt
10) Sharon Van Etten – Are We There 135pt
11) Damon Albarn – Everyday Robots 128pt
12) Future Islands – Singles 1235pt
13) Beck – Morning Phase 121pt
14) Mac DeMarco – Salad Days 118pt
15) Angel Olsen – Burn Your Fire For No Witness 112pt
16) Spoon – They Want My Soul 104pt
17) Perfume Genius – Too Bright 102pt
18) Todd Terje – It’s Album Time 98pt
19) Lana Del Rey – Ultraviolence 89pt
20) Wild Beasts – Present Tense  72pt
21) Taylor Swift – 1989  70pt
22) Real Estate – Atlas 68pt
253) Ty Segall – Manipulator 68pt
24) Freddie Gibbs And Madlib – Piñata 67pt
25) Ariel Pink – pom pom 66pt
26) Alt-j – This Is All Yours 65pt
27) Scott Walker & Sunn O))) – Soused 63pt
28) Cloud Nothings – Here And Nowhere Else 63pt
29) Sleaford Mods – Divide and Exit 58pt
30) Shabazz Palaces – Lese Majesty 58pt

TOP1400+ COMPLETA (scaricabile in Excel dal forum)

Metacritic (last update: 30 dicembre 2014)
Forse il sito di aggregazione critica più conosciuto (anche perché copre pure film, tv e videogiochi). La classifica annuale 2014 è stata ricavata da un campione molto esteso di testate (oltre 120) utilizzando però un metodo abbastanza restrittivo: sono stati assegnati 3 punti ad ogni prima posizione, 2 punti ad ogni seconda posizione e 1 punto dalla posizione 3 alla posizione 10. Il risultato è quindi una classifica che tende a premiare quei dischi che sono stati inseriti nei primi due posti nelle singole classifiche e a penalizzare quei dischi frequentemente inclusi dopo la 10° posizione.

1) The War On Drugs – Lost In The Dream  80pt
2) St Vincent – St. Vincent 75pt
3) Run The Jewels – Run The Jewels 2 69pt
4) FKA Twigs – LP1 60pt
5) Caribou – Our Love 31pt
6) Aphex Twin – Syro 30pt
7) Beck – Morning Phase 29pt
8) Angel Olsen – Burn Your Fire For No Witness  28pt
9) Taylor Swift – 1989 26pt
10) Flying Lotus – You’re Dead! 23pt

TOP20 COMPLETA

 

Tracklist