Guida ai festival dell’estate italiana 2019

Ci sono i big di sempre così come alcune novità, piccole per portata ma notevoli per la proposta. E poi l’universo dei boutique festival. Insomma, il panorama dei festival estivi, anche quest’anno conferma quanto constatato nei precedenti editoriali: in Italia l’offerta di musica dal vivo, da vivere in spiaggia o in piazza, nelle metropoli o nei piccoli borghi, non ha nulla da invidiare a quanto accade fuori. Ce n’è per tutti i gusti. Dalle grosse organizzazioni, ormai storiche, che puntano su una line-up di stampo classic rock – portando comunque nomi di alto livello – alle proposte che coniugano nicchie musicali e fascino turistico delle location chiamate a ospitare live e dj-set. Ed è proprio da queste ultime che derivano scommesse interessanti, capaci di osare e rischiare evitando di appiattarsi sui soliti nomi. Sono le realtà – da Fat Fat Fat nelle Marche fino a Ortigia in Sicilia- che hanno colto un aspetto fondamentale dell’organizzare festival: quello turistico. Piccoli paesi, borghi semi sperduti e aree naturalistiche subiscono, grazie all’impatto avvolgente e penetrante della musica, un processo di valorizzazione significativo che unisce creatività, cultura e promozione locale. Un modo per combattere il turismo mordi e fuggi e offrire un piatto di intrattenimento slegato dalla movida spicciola.

Ma, come ogni anno, su Sentireascoltare non ci limitiamo a una selezione dei festival basata su criteri turistici o musicali. Cerchiamo di presentarvi una guida più completa possibile e in costante aggiornamento. Una scelta che risponde a due motivazioni: dare visibilità alla schiera di organizzatori, promoter e istituzioni che si prodigano per la diffusione di cultura e accontentare le diversificate necessità degli ascoltatori senza chiudersi in barriere di genere. D’altronde è questa, da sempre, l’idea di informazione musicale – altro discorso è la critica – alla base di Sentireascoltare.

Ferrara Sotto Le Stelle – Ferrara, giugno-luglio 2019

Come di consueto, all’interno della splendida cornice di Piazza Castello (e del suo cortile), si svolge nei mesi estivi tra giugno e luglio, la nuova edizione di Ferrara Sotto Le Stelle. Una rassegna, nata nel 1996, che si è imposta all’attenzione generale per aver saputo coniugare nomi di riconosciuto prestigio e giovani autori di talento, intrattenimento di livello e piacevoli scoperte, grande spettacolo e ricerca, per uno spaccato musicale estremamente vario, ma sempre di altissima qualità. Il cartellone di quest’anno prevede innanzitutto l’esibizione di Thom Yorke, il 18 luglio, che torna in Italia accompagnato da Nigel Godrich all’interno di una delle cinque date previste sul territorio in supporto a Tomorrow’s Modern Boxes. Altra bella sorpresa all’interno della line up di quest’anno è Soap&Skin, il progetto di Anja Plaschg, per l’unica data italiana fissata il 25 giugno 2019. Altro profilo di primo piano all’interno della canzone sperimentale d’autore tutta al femminile è quello di Julia Holter: attesissimo il suo concerto, che presenterà al pubblico italiano una prova assieme complessa e appassionata come Aviary. Nel frattempo, scorrendo il cartellone, troviamo un altra data unica italiana: è Tash Sultana, che suonerà il 22 luglio all’interno della cornice di Piazza Castello. E poi ancora un’unica data italiana, ancora una proposta di profilo decisamente alto all’interno dell’artigianato pop: loro sono gli scozzesi Teenage Fanclub, formazione con 28 anni di benemerita attività alle spalle.

Vedi il dettaglio

Medimex – 5-9 giugno 2019, Taranto

Dopo l’edizione primaverile a Foggia, il Medimex torna a Taranto, da mercoledì 5 a domenica 9 giugno 2019 – come annunciato al termine dell’edizione 2018. Il primo headliner annunciato è Patti Smith che, domenica 9 giugno, porterà l’unico concerto italiano con la band del suo tour estivo sul palco della Rotonda del Lungomare di Taranto. Alla “sacerdotessa del rock” si aggiungono Liam Gallagher (sabato 8 giugno), Editors e Cigarettes After Sex (entrambi venerdì 7 giugno). In programma, come nelle passate edizioni, anche incontri d’autore con i protagonisti della musica italiana, attività professionali e di networking rivolte ad artisti e operatori musicali regionali e nazionali, scuole di musica, dj set, mostre, il tradizionale mercato del vinile, proiezioni, attività collaterali e una significativa finestra sul cinquantennale di Woodstock, il festival americano che nel 1969 segnò la stagione dei grandi raduni rock, negli anni successivi scomparsi in Italia per motivi di ordine pubblico e ripresi soltanto nel 1979 proprio con i memorabili concerti della sacerdotessa rock.

Vedi il dettaglio

Acieloaperto – 24 maggio – 18 agosto 2019, Cesena e San Mauro Pascoli

Torna acieloaperto, la rassegna che fa risuonare le suggestive cornici storiche della Rocca Malatestiana a Cesena e di Villa Torlonia di San Mauro Pascoli con imperdibili appuntamenti musicali, anticipati da un’inedita anteprima con Guido Catalano nel Chiostro di San Francesco a Cesena venerdì 24 maggio. Organizzata dall’Associazione Culturale RetroPop Live di Cesena, la kermesse romagnola – che in passato ha ospitato nomi del calibro di Calexico, Morrissey, Belle and Sebastian, Mark Lanegan, Gogol Bordello – giunge quest’anno alla sua settima edizione con un cartellone vario e stimolante, e con in serbo altre sorprese. Nella line-up di questa edizione figurano Fantastic Negrito, Johnny Marr, John Butler Trio, Peter Doherty, Easy Stars All-Stars, Nu Guinea, Eugenio In Via Di Gioia e altri.

Vedi il dettaglio

Baciami Festival – 22 giugno-31 agosto 2019, Livorno

Il Baciami Festival – in programma dal 22 giugno al 31 agosto a Livorno – è l’evento dedicato alle correnti musicali più seguite d’Italia e rivolto alle nuove tendenze, che trova approdo nella cornice marittima ed estiva di uno dei locali più belli del litorale italiano, Precisamente Calafuria.  Il festival è prodotto da Plasma Concerti e Simone Gonnelli, titolare della struttura. «La location è mozzafiato – si legge in una nota stampa degli organizzatori – una terrazza a picco sul mare incastonata su una splendida e selvaggia scogliera». Il programma punta sul meglio delle produzioni contemporanee italiane: Ernia, Gomma, Nitro, il collettivo Ivreatronic, composto da Cosmo, Enea Pascal, Foresta e Splendore, Massimo Pericolo, Venerus, Giorgio Poi, Murubutu e i Colle Der Fomento.

Vedi il dettaglio

Villa Ada incontra il mondo – 18 giugno – 5 agosto 2019, Roma

«Nulla si sa, tutto s’immagina»: è con questa doppia citazione, che rimanda all’immaginario di Federico Fellini e Fernando Pessoa, che Villa Ada – Roma incontra il mondo dà il via alla sua XXVI edizione sotto l’egida di Dada srl e ARCI Roma all’interno del programma dell’Estate Romana promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, in collaborazione con SIAE. Dal 18 giugno al 5 agosto si susseguiranno senza pausa quarantanove giorni di programmazione nei due palchi della suggestiva cornice di Villa Ada: il Main stage e il Mini Dada, quest’ultimo nell’area a ingresso gratuito, dove troverà ampio spazio il dibattito e il confronto con il mondo dell’associazionismo. Il programma dei concerti, davvero ricco e variegato, comprende anche Riccardo Sinigallia, I hate my village, Massimo Volume, Garbage, Hooverphonic e Nu Guinea.

Vedi il dettaglio

Rock in Roma Summer Fest – Roma, 14 giugno-2 agosto 2019

Uniscono le forze Rock in Roma e Roma Summer Fest dando vita alla prima edizione di Rock in Roma Summer Fest , in programma all’Auditorium Parco della Musica dal 12 giugno al 2 agosto 2019. Saranno coinvolte 5 location: Auditorium Parco della Musica, Ippodromo delle Capannelle, Casa del Jazz, Teatro Romano di Ostia Antica e Circo Massimo. Unendo le forze si vuole raggiungere in modo più efficace il pubblico, coinvolgendolo al massimo nelle attività della città che si uniscono allo scopo di crescere in modo significativo. «Forti della presenza dei giovani e degli stranieri che partecipano agli eventi di Roma – spiegano gli organizzatori – si vuole lavorare in modo sinergico per costruire una programmazione varia, aperta a tutti i gusti ma con nomi di livello, per coinvolgere tutte le persone. Aumentare qualità e quantità del livello culturale dei romani e dei turisti che visitano la città. Inoltre, Roma aspira così a diventare la capitale della musica mondiale: una città che suona, e suona musica bellissima». Tanti i nomi annunciati tra big del rock e del pop, come Take That (29 giugno), Thirty Second To Mars (3 luglio), Toto (4 luglio), J-Ax e Articolo 31 (6 luglio) Skunk Anansie (8 luglio), Tears For Fears (9 luglio), Ben Harper & The Innocent Criminals (13 luglio), Diana Krall (14 luglio) e Thom Yorke (21 luglio).

Lucca Summer Festival – Lucca, 28 giugno-27 luglio 2019

Lucca Summer Festival è una delle manifestazioni cult dell’estate italiana che ogni anno propone una line up ricca di artisti da non perdere con i nomi più cool della scena nazionale ed internazionale. Grandi star si esibiranno nel suggestivo scenario di Piazza Napoleone, all’interno del Centro Storico di Lucca e, forse, nella altrettanto suggestiva location di Campo Balilla. I nomi finora annunciati sono quelli di Take That (28 giugno), Francesco De Gregori e Orchestra (30 giugno), Toto (venerdì 5 luglio), Elton John (7 luglio), Macklemore (9 luglio), Tears For Fears (10 luglio), New Order ed Elbow (12 luglio), Mark Knopfler (13 luglio), Eros Ramazzotti (16 luglio), Giorgia e Janelle Monàe (18 luglio), The Good, The Bad & The Queen (20 luglio), Scorpions (27 luglio), Sting (29 luglio).

Vedi il dettaglio

Lars Rock Fest – Chiusi Scalo (Siena), 5-7 luglio 2019

Con l’annuncio degli australiani Wolfmother si completa il quadro degli headliner anche per il Lars Rock Fest, festival ad ingresso gratuito giunto all’ottava edizione e che vede quest’anno il debutto del nuovo direttore artistico Marek Lukasik. Il primo weekend di luglio nell’amena location dei giardini pubblici di Chiusi Scalo potremo vedere all’opera quindi i canadesi Metz (venerdì 5), quindi i Cloud Nothings (sabato 6) e infine gli hardrocker della terra dei canguri (domenica 7), preceduti ovviamente da altri nomi che saranno annunciati a breve (a giudicare dalle scorse edizioni, si prevedono band e artisti intriganti della scena indipendente nazionale più o meno emersa). Come di consueto, il festival prevede come gustoso “contorno” un mercatino di dischi usati e da collezione, una fiera dell’editoria indipendente (Open Book) e stand tematici (fumetto, artigianato, accessoristica) animati da attività pomeridiane e serali.

Vedi il dettaglio

Ypsigrock – Castelbuono (Palermo), 8-11 agosto 2019

La 23ª edizione di Ypsigrock Festival si svolgerà dall’8 all’11 agosto 2019 a Castelbuono, nelle consuete e ricercate venue del borgo medioevale che si arrampica sulle Madonie. A curare l’artwork che caratterizza l’intera immagine coordinata dell’edizione è l’artista sudcoreana Adehla Lee. Il festival si aprirà, com’è ormai tradizione, il giovedì, con alcuni eventi collaterali tra cui mostre, workshop dedicati al mondo dei festival, e con il Welcome Party che si terrà all’Ypsicamping, all’interno dell’area attrezzata di San Focà. I concerti si svolgeranno da venerdì 9 a domenica 11 agosto sui quattro palchi del festival: l’Ypsi Once Stage, il palco principale che ha sede in Piazza Castello ai piedi del maniero simbolo di Castelbuono, l’Ypsi & Love Stage che si trova nel chiostro settecentesco dell’ex convento di San Francesco, il Mr.Y Stage all’interno dell’attuale Centro Sud, nell’ex chiesa del Crocifisso, e il Cuzzocrea Stage collocato in mezzo ad una pineta, all’interno del campeggio. Il nome che più spicca, spulciando la line-up, è sicuramente quello dei National nell’unica data estiva italiana. Nella seconda ondata di annunci sono stati aggiunti al cartellone Spiritualized, David August, Whitney, Let’s Eat Grandma, Fontaines D.C, Whispering Sons e WWWater.

Todays Festival – Torino, 23-25 agosto 2019

Torna a Torino per la nuova edizione, dal 23 al 25 agosto 2019, Todays Festival, l’evento musicale dal respiro internazionale che chiude simbolicamente la stagione dei festival italiani. I primi nomi annunciati dalla rassegna, che si svolgerà all’esterno di Spazio 211 e al Centro di Open Innovation (INCET), sono: Hozier (24 agosto) – il cantautore noto per la hit Take Me To The Church che presenta il nuovo album Wasteland, Baby; Jarvis Cocker (unica data italiana il 25 agosto), voce di una delle band più importanti ed influenti del british-pop anni ’90, i Pulp, con il progetto Jarvis…; Nils Frahm (25 agosto), a un anno di uscita dall’album All Melody (recensione di Daniele Rigoli); Spiritualized (23 agosto), reduci dalla pubblicazione, lo scorso settembre, dell’ottavo album And Nothing Hurt (recensito su SA da Tommaso Iannini); The Cinematic Orchestra (24 agosto), il progetto che negli scorsi giorni ha sfornato il nuovo lavoro To Believe (recensione di Nazim Comunale). A loro si aggiungono i live dei Beirut reduci dalla pubblicazione di Gallipoli (recensione di Fernando Rennis), dei Low con l’ultimo acclamato lavoro Double Negative, dei Deerhunter, pronti a portare in Italia le sonorità di Why Hasn’t Everything Already Disappeared, e di Johnny Marr, ex chitarrista e fondatore degli Smiths, che lo scorso anno ha sfornato l’album solista Call The Comet, recensito su queste pagine da Nino Ciglio. Ma non finisce qui: sul palco anche Bob Mould (è di pochi mesi fa il nuovo album Sunshine Rock), Balthazar e Parcels.

Vedi il dettaglio

Fat Fat Fat Festival – Corridonia e Morrovalle, 2-4 agosto 2019

Torna a Grancia di Sarrocciano (Corridonia) e in Piazza Vittorio Emanuele II (Morrovalle), FAT FAT FAT Festival, tra gli eventi più rinomati in Italia nell’ambito del clubbing e della ricerca elettronica. «La quarta edizione – raccontano gli organizzatori – mantiene il claim You Can’t Download The Experience, frase che sintetizza l’anima e gli obiettivi della rassegna: dare vita a un’esperienza sensoriale, a 360 gradi: dalla musica fruita dal vivo, all’estetica del territorio che la ospita, alla gastronomia, rigorosamente locale, che introduce spontaneamente il pubblico alla tradizione marchigiana, creando un ponte in grado di valorizzare la storia e l’identità delle Marche. Un viaggio permeato di cultura: musicale, culinaria, popolare. La proposta musicale di FAT FAT FAT attraversa l’intero spettro della black music, dalle sue radici più profonde fino alle ultime evoluzioni. Il cardine della selezione artistica è la club culture nata dai movimenti musicali della techno di Detroit e della house di Chicago». Tra gli artisti più attesi di questa edizione il “one man band” set di Motor City Drum Ensemble, pioniere della house tedesca. E ancora, l’energia e la solarità di Dam Funk, il virtuosismo di Andy Carthy aka Mr Scruff, il set “spaziale” di Move D, producer fuori da ogni schema. Da Glasgow il duo Optimo, fondatore dell’omonima serata diventata celebre ed esportata in tutto il mondo. Tra i set più attesi quello di Louie Vega, il disc jockey statunitense fondatore del progetto MAW Records, diventata un’istituzione all’interno della scena house, che lo scorso anno ha pubblicato l’album NYC DISCO (recensione di Luigi Lupo). A Fat Fat Fat anche l’esponente di punta della nuova scena sperimentale Hip-Hop americana Shigeto, insieme al producer dalle influenze jazz Mark De Clive-Lowe, con il supporto della meravigliosa voce della cantante Melanie Charles per un live tutto da scoprire.

Vedi il dettaglio

Beaches Brew – Marina di Ravenna, 3-6 giugno 2019

Beaches Brew 2019, di scena a Marina di Ravenna dal 3 al 6 giugno 2019, anche quest’anno offre un programma di tutto rispetto al suo pubblico, e per giunta a titolo gratuito. Tra i primi artisti annunciati ci sono Courtney Barnett e Big Thief, due nomi simbolo del panorama indie americano, ma anche The Ex, BCUC, Bbymutha, Kelman Duran, Prison Religion, Ron Gallo, Crack Cloud, Tropical Fuck Storm, Cuneyt Sepetci e Escape-Ism. Tramite un nuovo annuncio diffuso il 21 marzo 2019, l’organizzazione ha poi condiviso la seconda infornata di nomi di artisti che parteciperanno al festival, ovvero RP Boo, che si esibirà con i musicisti portoghesi Pedro Sousa & Gabriel Ferrandini, ma anche Kel Assouf, Any Other, Umut Adan, Sunday Morning e DJ Fitz.

Vedi il dettaglio

VIVA! Festival – Valle d’Itria (Puglia), 1-4 agosto 2019

Anche quest’estate Club To Club porta in Puglia il meglio delle sonorità elettroniche contemporanee con il format VIVA! Festival. La nuova edizione è in programma dall‘1 al 4 agosto 2019 in Valle d’Itria nelle località di Cisternino, Ceglie-Messapica, Ostuni, Martina Franca e Locorotondo. In line-up, tra i nomi finora annunciati, figurano Jon Hopkins (live) e Deena Abdelwahed – in programma il 1° agostoGilles Peterson & Mc General Rubbish, Todd Terje, con un dj-set esclusivo per l’Italia, Bamba Pana & Makaveli, Juan Wauters, Nicola Conte – tutti in programma il 2 agosto. Il 3 agosto tocca al live di Apparat, reduce dalla pubblicazione dell’album LP5 (recensione di Edoardo Bridda), a uno show esclusivo di Yves Tumor, a Jayda G – che di recente ha sfornato il debut album Significant Changes (recensione di Nicolò Arpinati) – oltre che a Napoli Segreta e Ninos Du Brasil.

Vedi il dettaglio

Locus Festival – Locorotondo (Bari), 27 luglio-14 agosto 2019

Nuova edizione per Locus Festival, in programma a Locorotondo (BA), nella terra della Valle d’Itria, dal 27 luglio al 14 agosto 2019. All’insegna della “bright passion”, la nuova edizione, che ha annunciato per la giornata d’inaugurazione, il 27 luglio, l’artista franco-australiano French Kiwi Juice, si propone di tracciare i confini di quella che sarà un’edizione all’insegna della musica contemporanea internazionale. Il 28 luglio Piazza Aldo Moro (ingresso gratuito) apre le porte a José James, una delle voci più autorevoli del panorama neo-soul americano, che rende omaggio ad uno dei suoi idoli, Bill Withers. Il 14 agosto tocca, invece, al live set di Four Tet, accompagnato, in versione dj-set, da Ben Ufo, selector di fama, co-fondatore nel 2007 dell’etichetta Hessle-Audio. Il 7 agosto, allo stadio della cittadina pugliese, è il turno dell’icona soul, Lauryn Hill. Il 10 agosto al Campo Sportivo di Locorotondo, arriva Calcutta, reduce dal successo dell’album Evergreen, pubblicato nel 2018 e recensito su queste pagine da Stefano Solventi.

Vedi il dettaglio

Jazz:Re:Found Monferrato – Campagne del Monferrato, 20-23 giugno 2019

Jazz:Re:Found, il festival dedicato all’esplorazione dei nuovi linguaggi del jazz e della black music, torna all’aperto. Dopo sette edizioni indoor, dal 20 al 23 giugno 2019 la rassegna si sposta nelle campagne del Monferrato, territorio UNESCO. Spicca in programmazione il nome della leggenda del djying e della club culture mondiale, Gilles Peterson, che porterà a Jazz:Re.Found Festival il suo ricchissimo set frutto di una carriera straordinaria, fatta di costante ricerca all’insegna della novità. Non mancherà lo spazio per il jazz UK di artisti come Yussef Daves e Kokoroko, mentre arrivano dall’Italia le incursioni nell’afro-beat del neonato progetto di I Hate My Village, ovvero la super band composta da Fabio Rondanini (Calibro 35, Afterhours), Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion) e Alberto Ferrari (Verdena). Il palco del festival accoglierà anche il ritorno degli Area a quarant’anni dalla scomparsa di Demetrio Stratos. E ancora, alcuni tra gli artisti che hanno fatto la storia dell’underground dell’hip hop italiano, Dj Gruff e Kaos One, e i padri fondatori del jazz funk made in Napoli Tullio De Piscopo e Tony Esposito, oltre al protagonista britannico dei dj reggae roots David Rogana, un omaggio alla ricca tradizione dei Soundsystem degli anni ’80 in Monferrato. I concerti di JAZZ:RE:FOUND saranno ospitati all’interno di Cella Monte.

Vedi il dettaglio

Home Venice Festival – Treviso, 12-14 luglio 2019

Si svolge presso il Parco San Giuliano la prima edizione veneziana dell’Home Festival di Treviso. L’annuncio dell’evento, nato sulla scorta del successo dell’edizione 2018, è stato accompagnato dal sottotitolo “Imagine a new home”. I primi nomi annunciati sono quelli di Editors (venerdì 12 luglio), Paul Kalkbrenner e LP (sabato 13 luglio) e Young Thug (domenica 14 luglio). A loro si aggiungono, comunicati il 7 marzo, anche The Vaccines (12 luglio), Pusha T (13 luglio) e Mura Masa (14 luglio).

Vedi il dettaglio

Terraforma – Villa di Arconati, Bollate (Milano), 5 giugno-7 luglio 2019

La sesta edizione di Terraforma, il festival internazionale di musica, sperimentazione e sostenibilità ambientale prodotto da Threes in collaborazione con Fondazione Augusto Rancilio, si svolge dal 5 al 7 luglio 2019 nel bosco di Villa Arconati-FAR a Bollate (Milano) ed è incentrata sul tema del linguaggio. Lo spettacolo più atteso di Terraforma 2019, in collaborazione con il Festival di Villa Arconati-FAR, è sicuramente quello di Laurie Anderson, artista visiva, compositrice, musicista d’avanguardia, regista, poetessa urbana, femminista, moglie del compianto Lou Reed e tra le celebrità più atipiche del pianeta. A lei si aggiunge la cantautrice e compositrice britannica Mica Levi, anche nota come Micachu, autrice di raffinate colonne sonore tra cui quelle per Under the Skin (2013) con Scarlett Johansson, Jackie (2016) di Pablo Larraín con Natalie Portman, e per Monos (2019). In line-up, anche Caterina Barbieri, Dj Stingray, Daniel Higgs e Bambounou. Il programma vede anche la presenza di Juliana Huxtable, artista visiva, performer, scrittrice e dj; RP Boo, ex ballerino, musicista, produttore e dj elettronico tra i pionieri del genere footwork negli anni ’90; Kelman Duran, ancora musica da ballare, festosa come può essere un’esplosione di reggaeton e altri suoni afro-caraibici; Donato Dozzy che, con il suo linguaggio ipnotico e una rara capacità di entrare nella mente delle persone, ricerca e trova sempre il mood perfetto nei contesti più diversi.

Vedi il dettaglio

Umbria Jazz – Perugia, 12-21 luglio 2019

Edizione numero 46 per Umbria Jazz, in programma a Perugia dal 12 al 21 luglio 2019. Una rassegna ormai cult dell’estate italiana, che da sempre si contraddistingue per ricerca e qualità artistica. «L’evento – si legge sul sito ufficiale – ha svolto un intenso ruolo di promozione e sostegno musicale che ha contribuito non solo alla propria affermazione come marchio apprezzato del made in Italy nel mondo. Ha fatto crescere l’intero movimento jazzistico nazionale, ospitandolo e valorizzandolo nei suoi cartelloni. E lo ha condotto e fatto conoscere fuori dai confini nazionali». Ecco i primi nomi annunciati: Diana Krall (13 luglio), Paolo Conte (14 luglio), Michel Camilo/George Benson (15 luglio), Chick Corea/Richard Bona (16 luglio), King Crimson (18 luglio), Thom Yorke (20 luglio).

Vedi il dettaglio

Firenze Rocks – Firenze, 13-16 giugno 2019

Giunto nel 2019 alla sua terza edizione, e in svolgimento sempre all’interno della Visarno Arena, il Firenze Rocks è da considerarsi l’evento clou dell’estate stadium rock italiana, e quest’anno vien da dire più che mai. I numeri delle passate edizioni ne hanno già confermato il successo, con oltre 350.000 spettatori provenienti da tutto il mondo che hanno affollato le edizioni del 2017 e 2018. Questo terzo appuntamento si preannuncia come il più ricco di blockbuster, con Eddie Vedder, Cure, Editors, Tool e Smashing Pumpkins a svettare tra i primi nomi sul lato rock, ed Ed Sheeran a far da sicuro riempipista per quanto riguarda il pop mainstream. Ma non manca appeal neanche nelle proposte di accompagnamento agli headliner. Come quelle annunciate per il 15 giugno, quando, nella stessa giornata di Eddie Vedder, si alterneranno sul palco Glen Hansard, Nothing But Thieves e The Struts.

Vedi il dettaglio

Milano Rocks – Milano, 30-31 agosto 2019

Milano Rocks si svolgerà nelle giornate di venerdì 30 e sabato 31 agosto 2019 presso MIND Milan Innovation District Area EXPO, nella stessa area dove si è svolta la prima edizione, che aveva portato sul palco Thirty Second To Mars, The National e Imagine Dragons. Questi ultimi avevano addirittura battuto il record per maggior numero di spettatori paganti di tutta la loro carriera (oltre 60.000) proprio al festival. La line-up di quest’anno sembra pronta a confermare il trend: venerdì 30 agosto sono attesi Florence + The Machine e The 1975; sabato 31 agosto, tocca a Twenty-One Pilots e Billie Heilish. Dettagli e info prevendite ai singoli post concerto.

Vedi il dettaglio

Festival del Vittoriale Tener-a-mente – Gardone Riviera (BS), 23 giugno-1 agosto 2019

Si tiene nel periodo estivo, nella tradizionale cornice dell’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera (BS), la nona edizione del festival TENER-A-MENTE. Il cartellone completo degli ospiti, come sempre di grande qualità se si guarda alle passate edizioni, prevede: Gary Clark Jr. (24 giugno), James Morrison (7 luglio), Diana Krall (8 luglio), Garbage (9 luglio), Antonello Venditti (13 luglio), Ghemon (14 luglio), Xavier Rudd (25 luglio), Glen Hansard (26 luglio) e Billy Corgan (28 giugno), Calexico e Iron & Wine (23 luglio), Johnny Marr (2o giugno).

Vedi il dettaglio

#MusicIsMyRadar – maggio-luglio 2019, Milano

Radar Concerti presenta, da maggio a luglio, #Musicismyradar, una rassegna musicale di altissimo livello, artisti unici, per un’estate che ridisegnerà Milano come una vera e propria giungla urbana. Il programma si divide tra il Carroponte, il Circolo Magnolia e la Santeria Toscana e presenta nomi di primo livello, spaziando tra generi e approcci differenti: ci sono anche Metronomy, A$AP Rocky, Deerhunter e Kamasi Washington.

Vedi il dettaglio

Unaltro Festival – Segrate (Milano), 2 luglio 2019

Nuova edizione, in programma il 2 luglio 2019 al Circolo Magnolia di Segrate (Milano), per Unaltrofestival, appuntamento che quest’anno si tinge di rosa. «La definizione di Unaltrofestival – si legge in una nota stampa – è nascolta tra le sue lettere: non solo un altro festival nel panorama nazionale, ma soprattutto un festival diverso, innovativo. Da sempre attento alle novità e in grado di spaziare tra i generi più vari, dall’indie al rock, dal pop, all’elettronica, sospeso tra mainstream e alternativo, Unaltrofestival 2019 vuole andare oltre, superando ogni limite di genere. La presenza femminile è da sempre una percentuale minima nei festival musicali. Unaltrofestival 2019 vuole proporre un invertimento di rotta, un festival in cui il 100% della line up sarà composto da artiste femminili. Perché la rivoluzione inizia dalle donne e il futuro della musica è rosa». In line-up, tra i nomi finora annunciati, figurano Anna Calvi, Jade Bird, Julia Jackline, Videoclub e Eugenia Post Meridiem.

Vedi il dettaglio

Ortigia Sound System – Isola di Ortigia (Siracusa), 24-28 luglio 2019

Sentimiento Nuevo è il concept di Ortigia Sound System Festival 2019, che torna dal 24 al 28 luglio 2019 nei consueti scenari da sogno dell’isola di Ortigia, la parte più antica della città di Siracusa, con una line up che parte dal passato per guardare al futuro. #OSS19 vedrà per la prima volta in Sicilia Giorgio Moroder, uno dei musicisti che più di ogni altro ha saputo predire le tendenze musicali dell’elettronica e che continua a farlo ancora oggi all’età di 79 anni, con uno speciale set interamente dedicato a #OSS19, Un’estate italiana. E poi il ritorno in Italia, dopo lunghi anni di assenza, dei pionieri della chillwave music Neon Indian. Ci sarà anche una delle etichette britanniche di riferimento nel mondo dell’elettronica, Hessle Audio, con un set di 7 ore a opera dei tre fondatori Ben UFO, Pearson Sound e Pangaea, ma anche Ross from Friends, uno dei progetti più importanti di casa Brainfeeder (Flying Lotus). «Prendendo spunto – affermano gli organizzatori in una nota stampa – da quel sentimiento nuevo cantato da Franco Battiato nell’omonimo brano, dall’amore come elemento immortale ma in continuo cambiamento; il concept di #OSS19 intende focalizzare l’attenzione sul rapporto tra tecnologia e umanità attraverso un evento capace di riportare al centro dell’attenzione l’uomo e i sentimenti, in armonia con l’inevitabile progresso tecnologico».

Vedi il dettaglio

Polifonic – Monopoli (Bari), 26-28 luglio 2019

Torna in Puglia dal 27 al 29 luglio 2019, precisamente in Valle d’Itria, Polifonic, rassegna dedicata al clubbing e all’elettronica, giunta ormai alla terza edizione. Il programma si ripresenta ricco di qualità e di ricerca, alternando nomi iconici a proposte emergenti. In line up troviamo, tra gli altri, Jeff Mills, Craig Richards, Nu Guinea, DJ Tennis, Floating Points e Jolly Mare.

Vedi il dettaglio

 

Indimenticabile – 12-13 luglio 2019, Bologna

Il 12 e 13 luglio 2019, Bologna Sonic Park ospiterà la prima edizione di Indimenticabile Festival: una rassegna di due giorni ideata per celebrare il movimento nato fuori dal circuito delle grandi etichette discografiche e dai talent televisivi. «Indimenticabile Festival – raccontano gli organizzatori – vuole farsi portavoce di una narrazione precisa: inserisce una line up di assoluto prestigio (Ex-Otago, Gazzelle, Coma_Cose, Ghemon, Gemitaiz e tanti altri) all’interno di una location unica e di una città che, prima delle altre, ha saputo leggere ed interpretare il mondo della musica indipendente italiana».

Tri-P Music Festival – Milano, 26 giugno-22 luglio 2019

Nato dalla collaborazione tra Triennale Milano e Ponderosa Music & Art, il festival TRI-P, giunto alla terza edizione, prende le mosse dal tema conduttore della XXII Triennale di Milano Broken Nature e approfondisce attraverso la musica i legami che uniscono gli uomini all’ambiente naturale. I primi concerti confermati sono quelli del songwriter e whistle-blower ecologico Andrew Bird (26 giugno). Seguono i Tinariwen (2 luglio), il gruppo emblema del desert-rock, e infine Calexico e Iron & Wine (22 luglio), ancora insieme dopo quattordici anni. «Negli spazi di Triennale, centro nevralgico di arte, cultura e ricerca, TRI-P – si legge in una nota stampa – racconta la contemporaneità ed espande la coscienza di quel che accade intorno a noi attraverso gli infiniti paesaggi e le vertiginose geografie evocate dalla musica».

Vedi il dettaglio

Flowers Festival – Collegno (Torino), giugno-luglio 2019

Da mercoledì 26 giugno a sabato 20 luglio 2019, nel Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certosa di Collegno (To), ritorna Flowers Festival, la rassegna estiva organizzata e promossa dall’associazione culturale Hiroshima Mon Amour e Cooperativa Culturale Biancaneve. L’edizione di quest’anno ospiterà la cantautrice e attivista politica statunitense Joan Baez (19 luglio) per l’unica data italiana del “Fare thee well tour”, uno dei concerti più rappresentativi della line-up di quest’anno, ispirata dal tema e sottotitolo del festival: “Building a new society”. L’8 luglio, invece, dalle 20.30, sarà la volta del compositore Yann Tiersen. «Le ultime due edizioni – raccontano gli organizzatori in un comunicato – sono state dedicate a Franco Basaglia, lo psichiatra italiano a cui si deve la legge, tuttora all’avanguardia nel mondo, per il superamento delle strutture psichiatriche. Quest’anno invece ci dedichiamo ad approfondire il tema della ricerca di nuove fondamenta per una nuova società».

Vedi il dettaglio

Collisioni – Barolo (Cuneo), 17 giugno-31 luglio 2019

Undicesima edizione per il Festival Agrirock Collisioni, in programma dall’1 al 31 luglio 2019 a Barolo. I primi nomi annunciati sono: Macklemore, rapper di Seattle che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo con la sensibilità dei suoi testi e l’energia della sua musica, che salirà sul palco del Collisioni mercoledì 10 luglio 2019; Eddie Vedder e Glen Hansard il 17 giugno; i Thirty Seconds To Mars, attesi il 7 luglio per un altro grande appuntamento internazionale; il 4 luglio è il turno dell’unica data italiana dell’ex Oasis Liam Gallagher; venerdì 5 luglio ci saranno Carl Brave, Max Gazzé, Rkomi, Daniele Silvestri; sabato 6 luglio il festival ospiterà ben due concerti: prima i Måneskin e poi Salmo; il 13 luglio sarà il turno di Calcutta; il 16 luglio toccherà al frontman dei Radiohead, Thom Yorke, accompagnato dal produttore/collaboratore di lunga data Nigel Godrich e dal visual artist Tarik Barri.

Vedi il dettaglio

Kappa Futur Festival – Torino, 6-7 luglio 2019

Torna la due giorni dedicata alla musica elettronica internazionale e alle arti digitali che sabato 6 e domenica 7 luglio 2019 animerà il Parco Dora di Torino, radunando nel capoluogo piemontese decine di migliaia di appassionati di club culture provenienti da tutto il mondo. «Gli artisti annunciati – si legge in un comunicato – tra i dj e producer più affezionati al festival torinese, e le nuove proposte che si esibiranno per la prima volta a Kappa FuturFestival, preludono ad una line-up di livello, particolarmente variegata per questa ottava edizione che ambisce a coprire tutti i generi e le sfaccettature della dance music: dalla techno alla house, passando per la disco e il mainstream». Questi i primi nomi in cartellone: Amelie Lens, Boris Brejcha, Boys Noize, Carl Cox, Charlotte De Witte, Dana Ruh, Enrico Sangiuliano, Jamie Jones, Janina, Nic Fanciulli, Patrick Topping, Peggy Gou, Richie Hawtin e Vitalic (Live).

Vedi il dettaglio

Pistoia Blues 2019 – Pistoia, 5-31 luglio 2019

Quarantesima edizione per un appuntamento ormai storico dell’estate italiana. Una rassegna da sempre incentrata sulle grandi star dell’universo pop-rock. E anche per quest’anno il livello qualitativo resta alto. I primi ospiti annunciati sono Black Stone Cherry (5 luglio), Thirty Second To Mars (6 luglio), Robben Ford ed Eric Gales (7 luglio), Noel Gallagher’s High Flying Birds (8 luglio), Ben Harper & The Innocent Criminals (10 luglio).

Vedi il dettaglio

Carroponte 2019 – 1 giugno-4 ottobre 2019, Sesto San Giovanni (Milano)

Ancora una volta la rassegna Carroponte,che parte il 1° giugno e si propaga sino al 4 ottobre, è pronta ad accendere i riflettori su una delle location più importanti per la musica dal vivo a Milano. Bastille, A$AP Rocky, The White Buffalo, The Darkness, Ska-P, New York Ska Jazz Ensemble, Sick Of It All, Skatalites, Zebrahead, Flogging Molly con Descendents, Grupo Compay Segundo de Buena Vista Social Club, Robben Ford, The Melvins, Red Fang, Neurosis, YOB e ancora Loredana Bertè, Marlene Kuntz, Gemitaiz, Enrico Nigiotti, Africa Unite System of a Sound & Architorti, Luchè e il progetto “Mille Anni Ancora” in ricordo di Fabrizio De Andrè: questi sono solo alcuni dei nomi della scena musicale nazionale ed internazionale che si esibiranno al Carroponte quest’estate.

Vedi il dettaglio

Settembre – Prato È Spettacolo – 29 agosto-5 settembre 2019, Prato

È in programma in piazza Duomo a Prato, dal 29 agosto al 5 settembre 2019, la sesta edizione di Settembre//Prato è Spettacolo, evento che nelle scorse edizioni ha portato nella città toscana nomi come Interpol, Benjamin Clementine e Air. Anche quest’anno il cartellone mantiene un elevato livello di qualità: tra tutti, spiccano Mike Patton, storico leader dei Faith No More, atteso al festival il 31 agosto con il progetto tutto italiano, Mondo Cane, e i Flaming Lips, sul palco, assieme agli Eels, il 1° settembre. In programma anche i live di Gazzelle, Salmo, Subsonica e Carl Brave.

Vedi il dettaglio

Color Fest – 3-4 agosto 2019, Platania (Catanzaro)

Dopo il successo di una ricca e partecipata edizione 2018 che ha ospitato i nomi più importanti della scena musicale italiana, torna dal 3 al 4 agosto 2019, nella suggestiva cornice del Parco naturale “La Giurranda” di Platania, la nuova edizione di Color Fest VII. Ad aprire le danze, oltre a Motta, il tuffo solista di Franco 126, la potenza sonora dei La Rappresentante di Lista, che porteranno sul palco i suoni di Go Go Diva, Myss Keta, performer e nuova icona pop il cui live è un’esperienza che ha pochi rivali in Italia. Spazio poi a Murubutu, rapper unico nel suo genere nel Belpaese, e a Giorgio Canali, artista dall’inesauribile energia creativa, simbolo di una proposta musicale intrisa di rock e impegno politico. A completare il cartellone arrivano alcuni pilastri della scena rock alternativa italiana: i Tre Allegri Ragazzi Morti, i Massimo Volume e gli I hate my Village, super band formata da Fabio Rondanini, Marco Fasolo, Alberto Ferrari e Adriano Viterbini.

Vedi il dettaglio

Sexto ‘Nplugged – 26 giugno-7 agosto 2019, Sesto Al Reghena (Friuli Venezia Giulia)

Si svolge nel monastero abbaziale di Piazza Castello – una perla di Sesto al Reghena, premiato tra i borghi più belli d’Italia – la quattordicesima edizione di Sexto’n’plugged, ormai punto di riferimento per l’estate festivaliera italiana. Si parte il 2 luglio 2019 con Billy Corgan, frontman degli Smashing Pumpkins, per proseguire l’8 luglio con Sharon Van Etten, reduce dalla pubblicazione del suo lavoro più sperimentale Remind Me Tomorrow, recensito su SA da Beatrice Pagni. Il 9 luglio tocca a Michael Kiwanuka, che nel 2016 ha pubblicato il secondo album Love & Heate, e la cui canzone Cold little heart è stata scelta come sigla di testa della serie televisiva Big Little Lies.

Vedi il dettaglio

Apolide – 18-21 luglio 2019, Valli del Canavese, Piemonte

Dal 18 al 21 luglio 2019, nelle Valli del Canavese, in Piemonte, torna Apolide festival, organizzato da Associazione Culturale To Locals e, a partire da questa XVI edizione, insieme ad Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour. 72 ore di evasione dalla quotidianità all’insegna della buona musica e tanto altro. IVEATRONIC con il party “GIUNGLA INFINITA”, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, FRANCO 126, GIORGIO POI, CLAP! CLAP!, MYSS KETA, I HATE MY VILLAGE e ARTURO BRACHETTI sono solo alcuni degli artisti che si esibiranno sui tre palcoscenici del festival (Main Stage, Soundwood Stage e Boobs Stage), che ospitano un’attenta proposta di live, dj set e incontri con i più interessanti nomi della scena internazionale, nazionale e locale, tra rock, pop, indie, elettronica.

Vedi il dettaglio

 

Cinzella Festival – 17-20 agosto 2019, Grottaglie (Taranto)

Cinzella torna per la terza edizione a Grottaglie – provincia di Taranto – dal 17 al 20 agosto 2019. Si tratta di un evento, patrocinato da Apulia Film Commission e con la direzione artistica di Michele Riondino dedicato alla musica e al cinema, che lo scorso anno è diventato un autentico polo di attrazione artistica e culturale tra le splendide colline murgiane e i profondi lembi di mare della penisola jonico-salentina. Tra i primi nomi annunciati: Franz Ferdinand (20 agosto), Battles, i White Lies a presentare dal vivo l’ultimo album Five (recensito a febbraio da Davide Cantire) e Marlene Kuntz (18 agosto). Gli Afterhours di Manuel Agnelli impreziosiranno la serata del 19 agosto.

Vedi il dettaglio

Frac Festival – 9-11 agosto 2019, Catanzaro

FRAC – Festival di Ricerca per le Arti Contemporanee torna con la sua V edizione, annunciando le date e una nuova location, che accoglierà una lineup come sempre ricca e composita, capace di spaziare tra gli ambiti della musica e delle arti visive. Il 9, 10 e 11 agosto 2019 lo scenario che ospiterà il festival sarà il Complesso Monumentale del San Giovanni di Catanzaro, monumento nazionale che sorge sull’area dell’antico Castello Normanno, nel pieno centro della città.

Vedi il dettaglio

Indierocket – 28-30 giugno 2019, Pescara

Dal Brasile all’Australia, passando per l’Uganda, i suoni dei cinque continenti si incontrano a Pescara per la sedicesima edizione dell’IndieRocket Festival, la tre giorni dedicata alla musica indipendente internazionale in programma dal 28 al 30 giugno al Parco Di Cocco. «Tema dell’edizione 2019 – si legge in un comunicato stampa – sono le radici, nel segno della profondità e della grande ricerca musicale che da 16 anni caratterizzano la rassegna abruzzese – espressione di tradizione e ponte verso il mondo esterno. La novità più importante di quest’anno è la serata del sabato, con un cartellone esclusivamente al femminile – in netto accordo con la visione che già nel resto del mondo sta spingendo verso un riequilibrio delle quote di genere nel mondo della musica».

Vedi il dettaglio

Meng/Go Music Fest – 9-13 luglio 2019, Arezzo

Torna per la sua quindicesima edizione, dal 9 al 13 luglio 2019, il MEN/GO MUSIC FEST, il festival di Arezzo che nel corso degli anni è diventato uno degli appuntamenti live più importanti dell’estate. Il MEN/GO quest’anno aggiunge, grazie al sostegno di Estra Spa, una giornata di festival, una vera e propria Energy Night by Estra martedì 9 luglio, con la presenza di una delle rivelazioni del nuovo pop italiano, CARL BRAVE, che torna con il suo Notti Brave Summer Tour sui palchi dei festival estivi dopo i sold out nei teatri.

Vedi il dettaglio

Pinewood – 28-29 giugno 2019, L’Aquila

Pinewood Festival ritorna e lo fa con una terza edizione destinata a confermarlo come uno degli eventi musicali più importanti del centro Italia. Dopo aver portato a L’Aquila artisti come Coma_Cose e Pop X, l’organizzazione del festival ha annunciato i protagonisti della nuova edizione, che si terrà il 28 e 29 giugno 2019: Canova, Fast Animals And Slow Kids, Franco126, Giorgio Poi, Pinguini Tattici Nucleari e Populous.

Vedi il dettaglio

Riverock – 21 giugno-8 agosto 2019, Assisi

È in programma ad Assisi, dal 21 giugno all’8 agosto, la decima edizione di Riverock. Quest’anno gli eventi in cartellone animeranno la Lyrick Summer Arena durante i tre mesi estivi a partire dal 21 giugno, spaziando tra concerti di vari generi musicali volti ad accontentare i gusti dell’eterogeneo pubblico che da sempre accompagna il festival. «Alla vigilia della decima edizione del festival – raccontano gli organizzatori – abbiamo sentito l’esigenza di cambiare, di cercare una strada diversa ma soprattutto nostra, di crescere e di sperimentare forme e formule nuove; questa ambiziosa edizione numero dieci ci entusiasma e ci stimola moltissimo ma sopra ogni cosa rappresenta un nuovo punto di partenza per il progetto Riverock Festival, una sorta di secondo anno zero». Tra gli ospiti, Rancore, Hooverphonic, Joan As Police Woman, Cristina Donà e Ginevra Di Marco, Neri Marcorè e Gnu Quartet.

Vedi il dettaglio

 

Time In Jazz- 7-16 agosto 2019, Berchidda e altri luoghi della Sardegna

Dal 7 al 16 agosto 2019, a Berchidda (Sassari) e in altre località del nord della Sardegna, si svolgerà la trentaduesima edizione di Time In Jazz, festival promosso e diretto dal trombettista Paolo Fresu. Sarà un’edizione che si annuncia particolarmente ricca e assortita, con una quarantina di eventi musicali previsti che si susseguiranno dal mattino alla notte in spazi e scenari differenti: la grande arena allestita nella piazza centrale di Berchidda, teatro dei concerti serali (dall’11 a Ferragosto), ma anche i boschi e le chiesette campestri nei dintorni del paese, e i siti più rappresentativi degli altri centri in cui il festival fa tappa con i suoi concerti: Arzachena, Cheremule, Erula, Mores, Olbia, Ploaghe, Telti, Tula, Tempio Pausania e altri ancora.

Vedi il dettaglio

Nosilenz – 13-15 giugno 2019, Cigole (Brescia)

Ventesima edizione per il festival in programma a Cigole (Brescia) dal 13 al 15 giugno 2019. Il cartellone, a partire da giovedì 13, propone i Massimo Volume, freschi del nuovo album Il Nuotatore(recensione su SA di Stefano Pifferi), aperti dai Campos e dai Bazooko. Si prosegue il giorno successivo con un’altra serata piuttosto densa di suoni con Listrea, i Kick e gli Annie Hall, che si riuniranno per questo speciale evento, e gli Underground Youth, formazione inglese che mescola new wave virata dark a sferzante noise. Ultima giornata, sabato 15 giugno, con protagonisti i londinesi Art Brut, grandiosa band di art rock, i Toy, e i milanesi Tropea.

Vedi il dettaglio

Porrretta Soul Festival – 18-21 luglio 2019, Porretta Terme (Bologna)

Dal 18 al 21 luglio 2019, presso il Rufus Thomas Park a Porretta Terme (Bologna), si svolgerà la trentaduesima edizione del Porretta Soul Festival, appuntamento imperdibile per gli amanti di blues, soul e suoni affini. Si alterneranno sul palco artisti del calibro di Scott Sharrand, Don Bryant feat. The Bo-Keys, Anthony Paule Soul Orchestra, Willie West, Wendy Moten, Tony Wilson the Young James Brown, Khylah B., LaRhonda Steele, Wee Willie Walker, Chilly Bill Rankin & Jerry Jones, Annika Chambers, Curtis Salgado Band, J.P. Bimeni & The Black Belts, Leon Beal with Sax Gordon and the Luca Giordano Band, Re:Funk feat. Pee Wee Ellis, Judy Lei, The Sweethearts e Georgia Van Etten.

Vedi il dettaglio

WØM Fest – 7-8 giugno 2019, Lucca

Torna a Lucca, nella location di Villa Bottini, la nuova edizione di WØM FEST. Per quest’anno il festival di primavera, organizzato dall’associazione culturale WOM, vuole puntare l’attenzione sulla parità tra uomo e donna, dedicando la prima giornata a concerti di voci femminili e la seconda a voci maschili. Saranno infatti Emma Morton and the Graces e la giovanissima Boyrebecca ad accompagnare La Rappresentante di Lista il primo giorno, mentre gli Esterina e i Metropol saliranno sul palco con i Fast Animal and Slow Kids il secondo.

Vedi il dettaglio

Arti Vive Festival – 4-7 luglio 2019, Soliera (Modena)

L’edizione 2019 dell’Arti Vive Festival si svolgerà come sempre a Soliera, situata nella provincia di Modena, dal 4 al 7 luglio. Il primo nome ufficializzato in calendario è quello di Sharon Van Etten, che presenterà così al pubblico italiano il suo ultimo lavoro, Remind Me Tomorrow. A lei si aggiungono Anna Calvi – che nel 2018 ha pubblicato HunterVerano, Hofame, Wooz, Cloud NothingsMarinai, Mediterraneo, Any Other e Malihini.

Vedi il dettaglio

Alibi Summer Fest – 26-27 luglio 2019, San Severo (Foggia)

Una festa di suoni, colori, luci ed emozioni per un evento unico nel suo genere nel nord della Puglia: è l’Alibi Summer Fest, attesissima kermesse musicale alla sua seconda edizione, che avrà luogo a San Severo (Fg), nei giorni 26 e 27 luglio 2019.«Due giorni di musica ed energia positiva – si legge in un comunicato – con una line up fuori dal reale, un susseguirsi di panel e talk che, anticipando i concerti, introdurranno tematiche stimolanti e all’avanguardia del mondo delle sette note». In line up: Subsonica (26 luglio), reduci dalla pubblicazione di 8,recensito su queste pagine da Marco Braggion. A loro si aggiungono, sempre il 26 luglio, gli Hooverphonic, M¥SS KETA e Delaporte. Il 27 luglio saliranno sul palco Nitro, Lazza, Capo Plaza, Speranza e Massimo Pericolo.

Vedi il dettaglio

Nameless Music Festival – 7-9 giugno 2019, Barzio (Lecco)

Si terrà dal 7 al 9 giugno 2019 a Barzio (LC), la settima edizione di Nameless Music Festival, evento che si muove tra pop e dance mainstream e che dimostra, nelle intenzioni degli organizzatori, attenzione nei confronti dell’ambiente. «Il festival – si legge in un comunicato – lega la sua immagine alla naturale bellezza dell’area che lo ospita, proprio per questo motivo gli organizzatori hanno deciso di dare un forte impulso al tema della sostenibilità ambientale. A partire da questa edizione Nameless sarà infatti il primo grande festival italiano ad abolire completamente l’uso della plastica, sostituendola unicamente con contenitori biodegradabili per cibo e bevande. Da qui il New leaf, il percorso che porterà il festival, nei prossimi anni, a essere un evento completamente a impatto zero per il territorio in cui alberga».

Vedi il dettaglio

Spilla – 22 giugno-20 luglio 2019, Ancona

Spilla riapre nuovamente le piazze della città dorica e della Mole Vanvitelliana per la nuova edizione di questo longevo festival musicale che ha portato lungo 12 edizioni grossi calibri del panorama artistico nazionale e internazionale. Gli ospiti annunciati dall’organizzazione sono: Carl Brave, che si esibirà nella Corte della Mole Valtelliniana di Ancona il 22 giugno 2019, il frontman degli Smashing Pumpkins, Billy Corgan (30 giugno), i Dream Syndicate (18 giugno), i C’Mon Tigre (21 giugno), e il trio Dz Deathrays (27 giugno).

Vedi il dettaglio

Indiegeno Fest – 2-8 agosto 2019, Golfo di Patti (Messina)

Si terrà dal 2 all’8 agosto 2019 nel Golfo di Patti (ME) la sesta edizione dell’Indiegeno FEST, il festival itinerante organizzato da Leave Music che anche quest’anno rinsalda il legame tra la terra siciliana e la musica. Tra gli ospiti annunciati, anche Carl Brave, Canova – unica data siciliana – Daniele Silvestri, Coma_Cose, Franco 126, nell’unica tappa in Sicilia, Myss Keta.

Vedi il dettaglio

Lost /Lbyrinth Original Sountrack – 7-8 giugno 2019, Parma

Si svolge a Parma, dal 7 all’8 giugno nella location del Labirinto del Masone, la due giorni di musica e performance LOST (labyrinth original sound track). «Nella cornice evocativa del Labirinto della Masone – si legge in una nota – il più grande del mondo e ai piedi della sua maestosa piramide, la “colonna sonora del Labirinto”, i suoni ricercati e interpretati da artisti scelti nel panorama internazionale, amplificheranno nei partecipanti il senso di smarrimento tipico di un dedalo. Suoni e luci, simbologia e mistero. LOST raccoglie le suggestioni essenziali per sperimentare la perdita dell’orientamento e vivere pienamente questo luogo simbolico». In programma anche le esclusive italiane di Cabaret Voltaire e Ben Frost.

Vedi il dettaglio

Live Rock Festival – 28 agosto-1 settembre 2019, Acquaviva (Siena)

Il Live Rock Festival si tiene nel cuore della Toscana dal 28 agosto al 1° settembre, cinque serate di grandi live a ingresso libero. «La manifestazione – si legge in una nota degli organizzatori – ideata e organizzata dai 200 volontari del Collettivo Piranha ha un cartellone internazionale di primo piano dove si incontrano elettronica, indie, rock, cult band e nuovi fenomeni della scena italiana. Obiettivo del festival è da sempre quello di unire ricerca musicale, tutela dell’ambiente e impegno sociale». In programma l’unica data italiana dei newyorkesi !!! (Chk Chk Chk), l’incredibile performer inglese Anna Calvi, il post punk lisergico ed inconfondibile degli americani Algiers e il dj-set dell’ex Prodigy Leroy Thornhill, oltre ai pesi massimi della nuova scena italiana Rancore, Nu Guinea e La Rappresentante di Lista.

Vedi il dettaglio

Weekender Festival Sotto Le Mura – 13-16 giugno 2019, Vicenza

Ritorna sotto le mura storiche di Vicenza, dal 13 al 16 giugno, il Weekender Festival, organizzato da From Disco To Disco con il patrocinio del Comune di Vicenza. «A differenza delle precedenti edizioni – si legge in una nota stampa degli organizzatori – quest’anno saranno due gli stage che prenderanno vita nel parco, il Wall stage, palco dedicato a band e djset, e il Sintesi Container stage, appositamente arredato per ospitare le performance di djs e vari tipi di progetti artistici e workshop. Per questa edizione non abbiamo solo puntato sulla musica, portando in casa gli artisti che ascoltiamo con più frequenza, ma abbiamo deciso di collaborare con le varie realtà del nostro territorio con cui ci sentiamo più in sintonia, creando uno spazio dove niente è lasciato al caso».

Vedi il dettaglio

Sub Cult Fest – 17-21 luglio 2019, Padova

Arriva a Padova, dal 17 al 21 luglio, la nuova edizione di Sub Cult Fest, in programma nel verde del Parco Milcovich. Tra gli ospiti, spiccano i Jennifer Gentle e gli A Place To Bury Strangers.

Vedi il dettaglio

Balla Coi Cinghiali – 22-24 agosto, Forte di Vinadio (CN)

Giunge alla quattordicesima edizione il Balla Coi Cinghiali, che si terrà il 22, 23 e 24 agosto al Forte di Vinadio, simbolo della provincia di Cuneo e tra i luoghi più suggestivi delle Alpi Sud-occidentali. Anche quest’anno il Balla Coi Cinghiali ospiterà sui tre palchi (Main Stage – Laghetto – Raindogs House Corner) artisti di grande rilievo del panorama musicale, tra cui: Fast Animals And Slow Kids, Tedua, Mellow Mood, La Rappresentante di Lista, Giancane e Paolo Benvegnù, Myss Keta, L I M e tanti altri.

Vedi il dettaglio

 

WOODOO FEST – 17-21 luglio, Cassano Magnago (VA)

L’Associazione Culturale LE OFFICINE, in collaborazione con Shining Production, presenta la nuova edizione di WOODOO FEST 2019. Dal 17 al 21 luglio, presso l’Area Feste di Cassano Magnago (VA), si riapriranno le porte del bosco più famoso dell’indie italiano, che negli anni è diventato lo scenario di uno dei festival più apprezzati d’Italia.
Una grande anticipazione di Woodoo Fest 2019 si metterà in scena il 1° luglio, in collaborazione con #RugbySound2019 in un evento speciale che vedrà protagonisti due dei più importanti festival del nord Italia: Gazzelle, che salirà sul palco per la sua unica data estiva lombarda. Tra gli altri nomi in programma, spiccano Ivreatronic dj set (con Cosmo, Enea Pascal, Foresta, Splendore.), Tre Allegri Ragazzi Morti, Canova, Giorgio Poi, Mecna e Franco 126.

Vedi il dettaglio

 

Open Sound Matera 2019 – 28 agosto -1 settembre, Matera

Open Sound Festival  è in programma a Matera dal 28 al 1 settembre, evento inserito nel cartellone degli eventi ufficiali del cartellone di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.
Tra gli ospiti, Joy Cut, Nu Guinea, Dardust, Paolo Baldini, Clap!Cap!, Yuval Avital e tanti altri. Tutte le performance di quei giorni saranno originali e inedite in un mix tra street-carnival, festa folk, rave party, performance d’arte e musica contemporanea, strumenti antichi di millenni, elettronica, sound system, campanacci, chitarre elettriche, zampogne, cupa-cupa, subwoofer, urla polifoniche.  Il festival si svolgerà tra la Cava del Sole di Matera e i Sassi.

Pollino Music Festival – 2-4 agosto, San Severino Lucano (Potenza)

Si svolge dal 2 al 4 agosto nel Parco Nazionale del Pollino, in Basilicata, la 24.ma edizione di Pollino Music Festival che ospita sul palco  Tre Allegri Ragazzi Morti, I Hate MY Village, Coma Cose, Populous, Franco 126. È uno degli appuntamenti estivi più importanti per la musica nel Sud Italia, in una location situata sul percorso che conduce alle vette del Parco Nazionale del Pollino e nel quale, oltre alla musica, hanno un ruolo fondamentale anche la condivisione, la vicinanza tra la persone e l’immersione nella natura.

Vedi il dettaglio

 

Non Frequenze Festival – 29 giugno, Torino

Per il settimo anno torna a Torino Non Frequenze Festival, evento organizzato dal collettivo di Radio Banda Larga, che sabato 29 giugno celebrerà presso il Bunker di Torino sonorità sperimentali e di ricerca, fortemente legate alle abitudini e all’estetica contemporanee. «Il termine non-frequenze  – recita il comunicato stampa – proviene dal gergo degli speaker della radio – “State ascoltando le non-frequenze di Radio Banda Larga” – ed è utilizzato in sostituzione del termine frequenze proprio delle radio FM. Radio Banda Larga è infatti la strutturatissima web radio, dedicata ai suoni e alle tematiche contemporanee.  Il Non Frequenze Festival rispecchia la missione della radio, dare voce alla libertà e all’indipendenza, in fatto di produzione artistica e musicale, così come di espressione e parola. Gli artisti coinvolti nel festival sono tutti sperimentatori, svolgono lavori di ricerca ed esplorazione nei diversi ambiti della proposta sonora, dalla elaborazione alla selezione. Si alternano live e dj set per un flusso ininterrotto di musica che attacca alle 18 di sabato 29 giugno e si spegne la domenica mattina al sorgere del sole».

 Vedi il dettaglio

Sagra Elettronica – 27 luglio, Lecce

Torna anche quest’anno, il 27 luglio nella cornice della Masseria Ospitale nei dintorni di Lecce, la nuova edizione di Sagra Elettronica, evento che unisce un’attenta ricerca in ambito clubbing ed elettronico alle peculiarità del territorio.

«Sagra elettronica – si legge in una nota degli organizzatori – è un festival multidisciplinare che destruttura la tradizione codificata e mercificata, ricollocandola nella sua essenza originale: la sperimentazione.  Nella naturale cornice della Masseria Ospitale, a rincorrersi saranno contaminazioni, contrasti e provocazioni per dare vita ad un format folkloristico contemporaneo capace di valorizzare gli attributi e gli aspetti più intimi del nostro territorio». In line-up figurano Aïsha Devi (live), Arcangelo, DJ War, Ena Ghema a.k.a. One Blood,  Gauna & Mocry ft. Brokafloor vs New Ballet (live), Jay Glass Dubs (live), Larssen (live), Nkisi e Serena D’Amato ft. Tarantranse Orchestra (live).

Vedi il dettaglio

 

Giovinazzo Rock Festival – 26-28 luglio, Bitonto (BA)

Compie vent’anni una delle kermesse più note e riconosciute in Puglia, il Giovinazzo Rock Festival. Nonostante il nome richiami la ridente cittadina a nord di Bari, quest’anno l’evento cambia location e si sposta nella vicina Bitonto nello spazio della piscina comunale.  Una scelta che permetterà di esprimere al meglio le potenzialità della rassegna musicale giunta alle soglie delle venti edizioni. «Il GRF Bitonto Special Edition non è un addio a Giovinazzo – precisano gli organizzatori – ma una scelta dettata dalla possibilità di cimentarci in una città che mostra grande attenzione agli eventi musicali estivi, come testimoniato dal bando Rete dei Festival».

Vedi il dettaglio

 

Gaeta Jazz Festival – 25-28 luglio, Gaeta (LT)

Dal 25 al 28 luglio va in scena un nuovo appuntamento di Gaeta Jazz, il festival riconosciuto ormai a livello nazionale come una delle rassegne più importanti dedicate alle nuove forme e alle nuove visioni della musica afroamericana, palcoscenico calcato nelle ultime edizioni da artisti del calibro di: Robert Glasper, RoyHargrove, Yussef Dayes, James Senese, Tullio De Piscopo, Roberto Gatto, etc.
«Negli anni il jazz – raccontano gli organizzatori in un comunicato –  si è evoluto miscelandosi a nuovi suoni, in un melting-pot variegato di toni e colori, e Gaeta Jazz Festival si è sempre dedicato al continuo inseguimento di questo percorso progressivo ed innovativo». Una vocazione che il festival mantiene intatta anche in questa XII edizione, presentando una lineup ricca di esclusive: dal talento di Yazmin Lacey, rivelazione della musica nera britannica degli ultimi anni, un timbro unico, che fa dalle sfumature – tra forza e fragilità – il suo marchio di fabbrica, a JoeArmon-Jones, già fondatore degli Ezra Collective, che con il suo esordio solista ha raccolto gli entusiasmi di critica e pubblico, che lo hanno eletto come uno dei portavoce più credibili della nuova scuola del jazz britannico, e chea Gaeta si presenterà con il suo nuovo sestetto.

Vedi il dettaglio

 

CHAMOISicX 2019 – 19-21 luglio, Chamois – Valle d’Aosta

Torna a Chamois dal 19 al 21 luglio, a 1815 di altitudine nella Valle del Cervino, nell’unico Comune d’Italia in cui le auto non possono circolare, la nuova edizione di CHAMOISic.

«La maggior parte dei festival – raccontano gli organizzatori in un comunicato stampa – mira ad un pubblico: compone il palinsesto con personaggi mediatici o rappresentanti generazionali per coinvolgere culture sociali diffuse.I concerti di CHAMOISic, invece, non vanno incontro ad alcun pubblico specifico ma è il pubblico stesso ad andare incontro al festival, sperimentando su di sé il valore della resilienza aggiungendo i concerti in quota.In 10 anni di festival innestato da zero in una location nuova a ospitare un evento culturale,abbiamo capito che il pubblico è molto ricettivo, curioso e vivo, specie quando il bilanciamento di un programma è ottimizzato con una certa cura per la ricerca ma anche per il pubblico, cioè il primo fruitore ma anche motore di un processo culturale».

Vedi il dettaglio

 

Sonika Poietika 2019 – 27 luglio – 12 agosto, Campobasso e dintorni

 Dal 27 luglio 2019 parte Sonika Poietika, la sessione estiva di Poietika, la rassegna conclusa a Campobasso lo scorso 16 aprile con il trionfo di Raul Zurita al Teatro Savoia.
Se Poietika ha avuto una connotazione più cittadina, in luoghi prestigiosi come il Teatro Savoia e l’Auditorium GIL, Sonika Poietika si estende sul territorio molisano, tra siti storici, località antiche e magiche, piazzette o paesi più defilati. Il caso più emblematico è quello dell’Area Archeologica di Altilia, nel comune di Sepino (CB), che ospiterà la data zero: sabato 27 luglio aprono Sonika Poietika i Giardini Di Mirò, Paolo Benvegnù e Nicholas Ciuferri con I Racconti delle Nebbie.

L’importanza di essere piccoli – 1-4 agosto, Borghi dell’Appennino Tosco-Emiliano

L’Importanza di essere piccoli – organizzato dall’associazione culturale Sassiscritti – ritorna dal 1 al 4 agosto nei borghi dell’Appennino con quattro giorni di festa, cadenzati da concerti, letture, passeggiate e laboratori.

«La condivisione di un tempo intimo e lieve – recita una nota stampa degli organizzatori – nella meravigliosa “compresenza” di animali e uomini, paesaggio, musica e poesia. Le case coloniche, gli antichi molini, le pievi medievali, i borghi e i boschi dell’Appennino tosco- emiliano ospiteranno, tra gli altri, la musica e i versi di Angela Baraldi, Antonella Anedda, Massimo Volume, Jacopo Tomatis, Daniele Celona, Cecilia, Gigi Giancursi, Antonio Di Martino, Laura Pugno e Chiara Carminati, occasioni per esplorare un tempo che ci hanno abituato a considerare buio attraverso un passo lento e tenace».

Vedi il dettaglio

 

Foodstock 2019 – 28 luglio, Calvanico (Salerno)

Foodstock è l’evento italiano che celebra il 50° anniversario di Woodstock. «Se ’edizione originale di Woodstock del 1969 – raccontano gli organizzatori – si è tenuta nella fattoria di Bethel, anche in Italia i festeggiamenti si terranno in quello che è il nodo principale delle migliori produzioni agroalimentari indipendenti del sud, la Residenza Rurale Incartata di Calvanico (Sa)».  Foodstock è organizzato da XXXV, RURAL HACK e dalla Residenza Rurale l’Incartata nella bellissima comunità di Calvanico, nel cuore del Parco dei Monti Picentini, a pochi passi da Salerno.

Vedi il dettaglio

FestiValle – 8-10 agosto, Valle dei Templi, Agrigento

Da giovedì 8 a sabato 10 agosto 2019 al via ad Agrigento la terza edizione di FestiValle, il festival internazionale di musica e arti digitali ambientato all’interno di uno dei luoghi più suggestivi e ricchi di storia del pianeta: il Parco Archeologico della Valle dei Templi, patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e attualmente il più grande sito archeologico al mondo.

«Organizzata da un team di giovanissimi – si legge nel comunicato stampa di presentazione –  diretto da Fausto Savatteri, questa terza edizione vuole confermare il grande successo ottenuto nel 2018 proponendo una tre giorni di concerti in esclusiva, suddivisi come sempre tra sonorità jazz-swing (in prima serata) ed elettroniche (in seconda serata), oltre ad un fitto programma di incontri, workshop, e performance. L’obiettivo resta invariato: valorizzare al meglio un territorio unico attraverso la promozione di una proposta culturale non convenzionale ma di grande qualità».

Vedi il dettaglio

Spon Fest – 19-25 agosto, Alta Irpinia

Come ogni anno torna lo Sponz Fest, il festival ideato e diretto da Vinicio Capossela, giunto alla sua settima edizione, dal 19 al 25 agosto in Alta Irpinia.  Il fest si svolgerà a Calitri, in provincia di Avellino, e interesserà i comuni di Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia e Villamaina. Una settimana in movimento fra musica, teatro, performance, reading, proiezioni, escursioni di trekking e in bici, happening, laboratori per bambini. “Sottaterra” – ritorno al luogo da cui veniamo e dove faremo ritorno – è il titolo e il tema di questa edizione che si articolerà anche geograficamente secondo tre grandi traiettorie: Sponz Fest, cioè il festival tutto, diffuso nel centro di Calitri e degli altri paesi coinvolti; Sponz Pest, ovvero le tre grandi serate musicali al Vallone Cupo di Calitri dal 22 al 24 agosto; e Trenodía, il progetto di arte pubblica di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, ideato e curato da Mariangela e Vinicio Capossela e coprodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 e Sponzfest Sottoterra 2019, che coinvolgerà pubblico e artisti durante tutta la settimana. Calitri sotto l’egida di Matera ‘19 sarà Capitale europea della cultura per un giorno, sabato 24 agosto.

Vedi il dettaglio

Ariano Folkfestival 2019 – 14-18 agosto, Ariano Irpino

Riparte anche nel 2019 l’Ariano Folkfestival, l’annuale appuntamentoormai storico, (arrivato alla 24.ma edizione), dedicato alla world, folk e gipsy music di tutto il mondo, dal 14 al 18 agosto ad Ariano Irpino. Il festival si è sempre distinto per la qualità delle proposta e la ricerca musicale, lontana dal mainstream musicale, e particolarmente attenta  alla contaminazione tra i generi. Quest’anno si va dal pop algerino di Sofiane Saidi, “il principe del Raï 2.0”, che ridato una nuova vita al Raï, il genere musicale tradizionale dell’Algeria; a Gaye Su Akyol per la prima volta in Italia, la cantante turca icona del “new sound of Istanbul” (The Obsever) che si è distinta sulla scena internazionale contemporanea per la sua musica coraggiosa e sperimentale, caratterizzata dal mix di stili e dai testi fortemente di denuncia. Il Financial Times l’ha definita la Wonder Woman dell’Anatolia! Tra i più interessanti anche L’Entourloop, la stella del folk gallego Mercedes Peón, Marcèle e Son Orchestra, Manudigital e The bongo hop.

Chiasmo Festival – 22-25 agosto, Grottaglie (Taranto)

La prima edizione di CHIASMO nasce a Grottaglie, in provincia di Taranto dal 22 al 25 agosto 2019.

«Il festival – raccontano gli organizzatori in una nota stampa – mira a garantire un’offerta inedita attraverso concerti, dj set e uno sleep concert in tre location suggestive. Chiasmo vuole essere un incrocio fra diverse discipline e attirare un target NON definito in partenza: in un periodo di fortissima tendenza alla separazione in gruppi, etnie, generi, fasce d’età, chiasmo vuole offrire un punto d’incontro senza imporre nessun requisito ai partecipanti. Le location sono state scelte con l’idea di portare i grottagliesi (e non) in posti spesso trascurati e offrire loro una selezione musicale originale, non sempre facile, spesso sconosciuta». La lineup: Lorenzo Senni, Rocco Rampino (Congorock), Jillionaire (from Major Lazer), Vipra, Mai Mai Mai, Mood, Zubamy, Donato Epiro, Giovanni Lami, Gaspare Sammartano, Vestas.

Vedi il dettaglio

Sparks Festival – 23-25 agosto, Putignano (Bari)

Il 23, 24 e 25 agosto, al Parco Grotte di Putignano, si svolgerà la sesta edizione di SPARKS Festival, un evento che coniuga creatività, musica, arti visive e cibo di qualità in un contesto ambientale unico ed affascinante.
 Nata nel 2014, dal desiderio di associazioni, privati e dell’assessorato alla cultura di rivalorizzare uno dei luoghi più affascinanti di Putignano, la manifestazione ha avuto una crescita costante e una specifica definizione identitaria, diventando sempre più un festival della creatività, del gusto e delle arti contestualizzato con il genius loci del territorio.

Vedi il dettaglio

3 Giugno 2019
3 Giugno 2019
Leggi tutto
Precedente
Il fascino della decadenza. Intervista a Jack Barnett dei These New Puritans These New Puritans - Il fascino della decadenza. Intervista a Jack Barnett dei These New Puritans
Successivo
Una pallida fioritura. Intervista a Sarah Davachi Sarah Davachi - Una pallida fioritura. Intervista a Sarah Davachi

Altre notizie suggerite